Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Paura di volare

By Erica Jong

(418)

| Others

Like Paura di volare ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

129 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Signore, ti ringrazio...

    Sì, grazie per avermi fatto nascere nella generazione DOPO.
    DOPO le seghe mentali sul sesso, il femminismo, dopo la psicanalisi, Freud, l'essere ebrei a New York e Woody Allen.

    Dopo le domande stracciapalle tipo: "oddio ho le tette troppo piccole? ...(continue)

    Sì, grazie per avermi fatto nascere nella generazione DOPO.
    DOPO le seghe mentali sul sesso, il femminismo, dopo la psicanalisi, Freud, l'essere ebrei a New York e Woody Allen.

    Dopo le domande stracciapalle tipo: "oddio ho le tette troppo piccole? avrò il culo troppo grosso? devo cambiare analista? dovrò divorziare dal cinese strizzacervelli? se voglio scoparmi un altro è perchè in realtà voglio scoparmi mio padre? non farei prima a scoparmi direttamente mio padre? adesso sono così incasinata perchè mia madre mi ha allattato poco?"

    E pagine, pagine, pagine di seghe mentali.

    E quando ti sembra che il tutto stia prendendo un po' di leggerezza, che il linguaggio si stia facendo un po' più ironico... capisci che è solo una finta.
    Non basta parlare di mutande sporche per far capire che, uh, wow, sei proprio una donna moderna.

    No.
    Non ce la fa ad essere ironica.
    Non ce la fa ad essere leggera.
    Non ce la fa nemmeno a farsi una sana scopata senza che le parta il cervello.

    E vuoi farmi credere di avere finalmente trovato la tua "libertà"?
    Ma andiamo...

    So che dobbiamo ringraziare questa generazione di donne col cervello nell'utero per tutto quello che è venuto dopo.
    Quindi, ok, GRAZIE.

    Ma soprattutto Grazie, Signore, Grazie per avermi fatto nascere dopo tutto sto casino.

    Is this helpful?

    LadyRock said on Sep 15, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Best quotes

    Una persona non è mai libera se la libertà le deve essere 'data'. Chi sei tu per 'darmi' la libertà?

    Il pettegolezzo è l'oppio degli oppressi.

    E' incredibile come Walt Disney e Ludwig di Baviera si assomiglino mentalmente.

    Non crederete per caso c ...(continue)

    Una persona non è mai libera se la libertà le deve essere 'data'. Chi sei tu per 'darmi' la libertà?

    Il pettegolezzo è l'oppio degli oppressi.

    E' incredibile come Walt Disney e Ludwig di Baviera si assomiglino mentalmente.

    Non crederete per caso che adesso stia raccontando tutta la verità?

    Qualunque intercessione di qualunque dio era la benvenuta.

    Che tipo di donna di plastica vai cercando, si può sapere?

    L'uomo sotto il letto non può mai trasformarsi nell'uomo sopra il letto.

    Nei romanzi dell'ottocento i protagonisti si sposano. In quelli del novecento divorziano. E' possibile avere un finale in cui non facciano nessuna delle due cose?

    Is this helpful?

    Manucetru said on May 25, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Crudo, essenziale, ma con picchi di cultura (se così si può dire)piacevoli. Dotte citazioni, che non guastano mai, che viaggiano parallelamente a lucide e scarne descrizioni del malessere e delle problematiche della protagonista.
    Periodi troppo lungh ...(continue)

    Crudo, essenziale, ma con picchi di cultura (se così si può dire)piacevoli. Dotte citazioni, che non guastano mai, che viaggiano parallelamente a lucide e scarne descrizioni del malessere e delle problematiche della protagonista.
    Periodi troppo lunghi e ripetizioni che non fanno bene al procedere del racconto, di per sè interessante e coinvolgente.

    Is this helpful?

    Paintedeyes said on May 3, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo cult del 1973, esempio della letteratura erotica femminile e femminista dell'epoca. Veramente un erotismo piuttosto all'acqua di rose rispetto ai canoni attuali. Tuttavia la famosa "zipless fuck" in treno (lo scrivo in inglese perchè sembra m ...(continue)

    Romanzo cult del 1973, esempio della letteratura erotica femminile e femminista dell'epoca. Veramente un erotismo piuttosto all'acqua di rose rispetto ai canoni attuali. Tuttavia la famosa "zipless fuck" in treno (lo scrivo in inglese perchè sembra meno sconcio) divenne una icona della liberazione sessuale femminile e il romanzo una pietra miliare dell'emancipazione del dolce sesso. Nonostante fosse tacciato da qualche critico imbecille di pornografia, il romanzo non parlava solo di sesso ma affrontava con coraggio e per la prima volta temi come l'eterna paura dell'uomo per la donna libera, e per la propria inadeguatezza, che lo portava (e lo porta) spesso ad essere prepotente e arrogante, l'atavica paura della donna di rimanere sola, cosa che la portava (e spesso la porta sinora come le cronache ci raccontano) a rimanere legata ad un uomo, qualsiasi uomo, non importa quanto egocentrico, insicuro, bipolare, e aggressivo. Oggi molti di questi temi potrebbero apparire datati (ma non lo sono del tutto secondo me) ma rimane il fatto che il romanzo metteva a nudo situazioni sentimentali dove le persone, soprattutto le donne, risultavamo ingabbiate in ruoli che non erano loro congeniali, ruoli che ingabbiavano persino la loro sessualità, contrapposti ad una libertà in via di acquisizione e non scevra da sensi di colpa lancinanti, in cui anche il sesso magari con uno/a sconosciuto/a acquisiva un carattere liberatorio fine a se stesso, perchè non c'era chi da e chi prende, nè giochi di potere o di denaro o di altri vantaggi e convenienze diverse dal puro scambio di piacere. All'epoca fu rivoluzionario.

    Is this helpful?

    Patrizia59 said on Feb 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    a 30 anni di distanza rimane sempre attuale

    Is this helpful?

    Cochi said on Dec 10, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Margin notes of this book