Paura e disgusto a Las Vegas

Voto medio di 1333
| 144 contributi totali di cui 138 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Pubblicato nel 1971 sulla rivista musicale "Rolling Stones", il libro narra del viaggio di un giornalista sportivo e del suo avvocato a bordo di una Chevrolet rossa. La meta è Las Vegas, dove si tiene la Mint 400, sgangherata corsa di moto e Dune-Bug ...Continua
Giogio53
Ha scritto il 05/11/17
La fine di un sogno - 05 nov 17
Come si fa ad incominciare una scrittura di un libro illeggibile, intramabile e pur tuttavia imperdibile? Un libro maldestramente consigliato dalle mie libropeute per darsi una scossa. Forse si può cominciare dal suo autore, uno strano tipo di giorna...Continua
Frahorus
Ha scritto il 22/11/16
Folle weekend da drogati a Las Vegas
Difficile descrivere questa sorta di autobiografia di follie a Las Vegas. Potrei dire che tutto il tempo l'autore, assieme al suo amico avvocato, si fumano qualunque cosa illecita, bevono di tutto, combinano disastri ovunque. Non riesco a capire se t...Continua
Luca Leone
Ha scritto il 26/08/15

Il giornalismo non è una professione né un mestiere. E' solo una modesta trappola per coglioni e sbandati - un falso portone sul retro della vita.

arman dofrancia
Ha scritto il 07/06/15

Storia strampalata e traballante, con momenti di puro genio e altri di purissima droga

Eleusis
Ha scritto il 21/04/15
Thompson incredibile
Reporter di un' America in transizione. La fase del declino del grande movimento di controcultura degli anni '60 è vista dall'interno, descritta e metaforizzata nel delirante viaggio di T. (da reporter sportivo) e del suo avvocato a Las Vegas nel '7...Continua

Livio Addabbo
Ha scritto il Jan 26, 2017, 11:35
La stampa è una congrega di checche crudeli. Il giornalismo non è una professione né un mestiere. E' solo una modesta trappola per coglioni e sbandati. Un falso portone sul retro della vita, una miserabile fossa biologica nelle grinfie degli ispettor...Continua
federico
Ha scritto il Sep 15, 2016, 07:47
C'era follia in ogni direzione, a ogni ora. Se non attraverso la Baia, allora su al Golden Gate o giù sulla 101 per Los Altos o La Honda... Potevi sprizzare scintille dovunque. C'era una fantastica universale impressione che qualunque cosa si facesse...Continua
Pag. 68
Martino Vanzelli
Ha scritto il Apr 01, 2015, 18:15
Comprensione? Non per me. Non c'è nessuna pietà per un freak criminale a Las Vegas. Questo posto è come l'esercito - prevale l'etica dello squalo: mangiarsi i feriti. In una società chiusa nella quale tutti sono colpevoli, l'unico vero crimine è fars...Continua
Van Norden
Ha scritto il Jun 29, 2012, 01:19
Di tanto in tanto capitano giornate nelle quali tutto è vano … veri fiaschi dall’inizio alla fine; e, se ci si vuol bene in giornate come quelle, bisogna tipo acciambellarsi in un angolo e guardare. Magari pensare un po’. Lasciarsi andare su una vecc...Continua
Pag. 183
Le.ft
Ha scritto il Apr 28, 2011, 11:59
Comprensione? Non per me. Non c'è nessuna pietà per un freak criminale a Las Vegas. Questo posto è come l'esercito - prevale l'etica dello squalo: mangiarsi i feriti. In una società chiusa nella quale tutti sono colpevoli, l'unico vero crimine è fars...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi