Pazzi scatenati

Usi e abusi dell'editoria italiana

Di

Editore: Effequ

4.0
(50)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8889647795 | Isbn-13: 9788889647790 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Affari & Economia , Umorismo , Non-narrativa

Ti piace Pazzi scatenati?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Un libro-inchiesta sul mondo della piccola e media editoria in Italia, con interviste e un ricco apparato documentale. Sotto la lente dell'autore i retroscena della catena di contatti e interessi che (non) portano i libri dei piccoli e medi editori in libreria, le difficoltà promozionali e distributive, ma anche lo sfruttamento del lavoro di legioni di giovani laureati sotto il malcelato ricatto degli stage, delle "esperienze formative", e poi approfondimenti su: legge sullo sconto del libro, mercato degli ebook, trasformazione degli spazi di vendita, frontiere del peer-to-peer e nuove ipotesi distributive.
Ordina per
  • 4

    Scritto bene, con una struttura originale, cerca di far passare in maniera intelligente e non noiosa un'indagine e una serie di dati che altrimenti risulterebbero di una noia mortale (anche agli addet ...continua

    Scritto bene, con una struttura originale, cerca di far passare in maniera intelligente e non noiosa un'indagine e una serie di dati che altrimenti risulterebbero di una noia mortale (anche agli addetti ai lavori). Pure se è passato qualche annetto e per certi versi la situazione si è modificata/peggiorata ulteriormente (vedi all'orizzonte il colosso "Mondazzoli"), la maggior parte delle riflessioni e degli spunti rimangono validi.
    Dovrebbero leggerlo tutti, forse soprattutto i lettori (chi lavora nell'ambiente sostanzialmente queste cose già le sa), perché forse quel fenomeno di consapevolezza del/sul prodotto, che per esempio ha avuto un vero e proprio boom nell'alimentare – anche in senso "demagogico" in alcuni casi –, come afferma uno degli intervistati nel volume per l'editoria di fatto non c'è ancora stato. Per cui ci sta bene comprare il salmone a 80 euro, ma no 20 euro per un libro sono troppi.

    ha scritto il 

  • 4

    Bel libro che andava scritto, molte idee e copertina spettacolare.

    Ma, oltre all'uso delle note scorretto e molesto, confonde per la mancata scelta di un'unica tipologia, che sarebbe potuta essere il ...continua

    Bel libro che andava scritto, molte idee e copertina spettacolare.

    Ma, oltre all'uso delle note scorretto e molesto, confonde per la mancata scelta di un'unica tipologia, che sarebbe potuta essere il romanzo satirico o il saggio polemico. Magari nella terza edizione ...

    ha scritto il 

  • 4

    Scorrevole e appassionante come un romanzo, un libriccino per "addetti ai lavori" che può essere apprezzato anche dai semplici amanti dei libri per scoprire "cosa c'è dietro". Il tono ironico aiuta a ...continua

    Scorrevole e appassionante come un romanzo, un libriccino per "addetti ai lavori" che può essere apprezzato anche dai semplici amanti dei libri per scoprire "cosa c'è dietro". Il tono ironico aiuta a smorzare la "tragicità" del tema trattato...

    P.s. qualche refuso! Ahiahiahi! :)

    P.p.s. Le (lunghissime) note sono interessanti tanto quanto il testo: procuratevi una buona lente d'ingrandimento!

    ha scritto il 

  • 4

    L'editoria è messa male

    Ecco la recensione pubblicata sul nostro sito: http://www.bibliocartina.it/pazzi-scatenati-quando-non-si-ha-piu-fantasia-si-passa-al-porno-il-destino-delleditoria-secondo-federico-di-vita/

    ha scritto il 

  • 4

    “Pazzi scatenati”, l'editoria secondo Federico di Vita

    La recensione che ho scritto su Bibliocartina:
    http://www.bibliocartina.it/pazzi-scatenati-quando-non-si-ha-piu-fantasia-si-passa-al-porno-il-destino-delleditoria-secondo-federico-di-vita/ ...continua

    La recensione che ho scritto su Bibliocartina:
    http://www.bibliocartina.it/pazzi-scatenati-quando-non-si-ha-piu-fantasia-si-passa-al-porno-il-destino-delleditoria-secondo-federico-di-vita/

    ha scritto il 

  • 4

    Indagine su un settore al di sopra di ogni sospetto

    Questa dissacrante inchiesta sui retroscena e le storture dell’industria editoriale italiana edita da Tic Edizioni fa da controcanto, e addirittura integra, il fondamentale lavoro di Andrè Schiffrin I ...continua

    Questa dissacrante inchiesta sui retroscena e le storture dell’industria editoriale italiana edita da Tic Edizioni fa da controcanto, e addirittura integra, il fondamentale lavoro di Andrè Schiffrin Il denaro e le parole, pubblicato un paio d’anni fa da Voland.

    Leggi tutto: http://www.paginasuccessiva.it/I-pazzi-scatenati-dell-editoria

    ha scritto il 

  • 4

    I pazzi scatenati dell’editoria italiana

    Basterebbe cambiare la copertina e Pazzi scatenati. Usi e abusi dell’editoria di Federico Di Vita sarebbe già pronto per diventare il libro di testo di base per tutti i corsi di studio sull’editoria. ...continua

    Basterebbe cambiare la copertina e Pazzi scatenati. Usi e abusi dell’editoria di Federico Di Vita sarebbe già pronto per diventare il libro di testo di base per tutti i corsi di studio sull’editoria.

    Continua qui: http://www.paginasuccessiva.it/I-pazzi-scatenati-dell-editoria

    ha scritto il 

  • 4

    Recensione su Valigia Blu

    Se pensate di cercare lavoro nel mondo editoriale, o addirittura sognate di apr ire una casa editrice o una libreria, Pazzi scatenati di Federico Di Vita vi dà una risposta inequivocabile: «NO!».

    http ...continua

    Se pensate di cercare lavoro nel mondo editoriale, o addirittura sognate di apr ire una casa editrice o una libreria, Pazzi scatenati di Federico Di Vita vi dà una risposta inequivocabile: «NO!».

    http://www.valigiablu.it/pazzi-scatenati/

    ha scritto il 

  • 0

    prime 56 pagine del libro

    http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/pazzi-scatenati-usi-e-abusi-dell%E2%80%99editoria
    È da svitati anche stare qui a parlarne di questa faccenda, è chiaro. Insomma sì, ieri sguazzavo tra le rov ...continua

    http://www.10righedailibri.it/prime-pagine/pazzi-scatenati-usi-e-abusi-dell%E2%80%99editoria
    È da svitati anche stare qui a parlarne di questa faccenda, è chiaro. Insomma sì, ieri sguazzavo tra le rovine delle vasche delle
    murene di Ventotene, la sera prima facevo la scarpetta con la bufala nel sugo del guazzetto di scampi, e cazzo: questo è il genere di cose che si devono fare l’8 agosto.
    Il plico con i primi capitoli di questo libro giaceva placido sulla
    mensola di una credenza sistemata chissà perché in camera
    da letto, si godeva il panorama sull’isola di Santo Stefano che affiora dalle acque come un capodoglo; per una settimana se l'è spassata anche lui.

    ha scritto il