Pechino è in coma

di | Editore: Feltrinelli
Voto medio di 119
| 39 contributi totali di cui 28 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Dai Wei, in coma da dieci anni, è doppiamente prigioniero. Il 4 giugno 1989 è stato colpito alla testa da un proiettile durante la rivolta di piazza Tienanmen. Da allora "vive" su un letto di ferro: prigioniero del proprio corpo, prigioniero della po ...Continua
Antoturi
Ha scritto il 06/02/17
Che vergogna!
Non sono mai stato staliniano e men che meno maoista. Nella mia adolescenza di sinistra ricordo ancora oggi le perplessità che avevo quando si parlava soprattutto del secondo. Non riesco a ricordare perché l'avevo, forse perché mi dicevo che se Stali...Continua
  • 1 mi piace
inquisizione...
Ha scritto il 09/05/15

forse un po' troppo lungo, ma avvincente, struggente, sul finale è davvero toccante

  • 1 mi piace
Cocconauta
Ha scritto il 25/03/15
... sangue, sangue e ancora sangue ...
"La carne è racchiusa dentro la pelle. Le ossa sono racchiuse nella carne, il tuo midollo è racchiuso nell'osso, ma tu, dove sei rinchiuso tu?" -------------------------------------- ... sangue, sangue e ancora sangue ... ---------------------------...Continua
  • 1 mi piace
Paulie
Ha scritto il 05/08/14
Non lo consiglierei. Nonostante descriva un orrore e un mondo lontano e nascosto di cui spesso ci chiediamo qualcosa, nonostante lo riesca a rendere finalmente reale ai nostri occhi, non consiglierei a nessuno la tortura di sfogliare tutte queste pa...Continua
  • 2 mi piace
LovelyBone - La...
Ha scritto il 25/11/12
"Non avevano idea che la Cina fosse un enorme cimitero"
Sai di aver letto un buon libro quando dopo più di una settimana dalla chiusura di esso non riesci ancora a dedicarti ad altre letture... Pechino è in coma è un grido lungo 633 pagine che ancora mi riecheggia dentro. è andato oltre l'essermi piaciuto...Continua
  • 1 mi piace

LovelyBone - La...
Ha scritto il Nov 25, 2012, 10:53
"Siamo la 'Generazione di Tienanmen', eppure nessuno osa chiamarci così" dice Wang fei. "è un tabù. Siamo stati annientati e zittiti. Se non ci opponiamo adesso verremo cancellati dai libri di storia. Lo sviluppo economico procede a un ritmo frenetic...Continua
Pag. 550
LovelyBone - La...
Ha scritto il Nov 25, 2012, 10:47
Il giorno precedente avevo visto un pechinese marciare fino in Piazza reggendo una grande fotografia di Mao. Disse che era venuto a sostenere gli studenti. Gli chiesi se sapeva dell'incidente di Tienanmen del 1976, quando Mao aveva approvato l'uso de...Continua
Pag. 329
LovelyBone - La...
Ha scritto il Nov 25, 2012, 10:42
Ricordi che ti trovavi al centro della Piazza, il vento caldo ti passava fra i capelli. La Piazza era come la stanza in cui giaci ora: uno spazio tiepido con un cuore pulsante intrappolato nel mezzo di una città fredda.
Pag. 297
LovelyBone - La...
Ha scritto il Nov 25, 2012, 10:40
Il tuo corpo è una trappola, una Piazza senza vie di fuga Piazza Tienanmen era il cuore del paese, un vasto spazio aperto in cui milioni di persone di cellule microscopiche potevano riunirsi e dimenticare se stesse e, cosa più importante, dimenticar...Continua
Pag. 293
LovelyBone - La...
Ha scritto il Nov 14, 2012, 14:32
"Qual è la tua posizione per quel che riguarda gli eventi del 4 giugno?" le chiede l'ufficiale Liu. Ha bussato due volte alla porta, prima di entrare. Ora è in piedi in un angolo del salotto. "Vuoi che ti dica la verità o le menzogne che avete pretes...Continua
Pag. 237
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi