La prima generazione di figlie di immigrati, nata o cresciuta in Italia,racconta la propria identità divisa, a cavallo tra il nuovo e la tradizione,una identità obliqua, preziosa, su misura. Quattro voci, Otto storie, molteculture. L'incrocio dei ... Continua
Ha scritto il 04/03/12
Quattro donne per otto racconti, che in qualche modo sono delle stilettate alla nostra incapacità di smettere di fare domande stupide e di creare situazioni difficili e discriminatorie quasi continuamente ed ovunque.Incapaci di accettare che la ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/01/12
matria/patria
Ho frequentato un corso di spagnolo all’Istituto Cervantes di Roma dal 18 al 29 luglio 2011. Delle due settimane di corso conservo un ricordo nitido, in particolare quello della professionalità dell’insegnate e della simpatia degli altri ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/08/11
SPOILER ALERT
le valigie di Igiaba
Racconti corali a più voci, scritti da immigrati di seconda generazione che vivono in Italia. Igiaba Scego è tra le mie preferite, ed il suo racconto Dismatria è quello che mi ha colpito di più, perchè, pur non essendo immigrata, ho dovuto ..." Continua...
Ha scritto il 13/05/11
identità
un libro di racconti di quattro autrici figli di migranti, nate e o cresciute in Italia. Centrale il tema dell'identià in bilico tra tradizione e modernità.
Da consigliare a chi considera italiani solo quelli nati in Padania.
Ha scritto il 07/01/11
Con libri del genere tendo ad essere più buona del solito, giusto o sbagliato che sia quattro autrici, semisconosciute, che parlano di integrazione e del loro essere in bilico tra due due culture mi suscitano immediatamente sentimenti di tenerezza ..." Continua...

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi