Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Per chi suona la campana

Volume secondo

Di

Editore: Mondadori (libri del pavone 9)

4.3
(61)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 232 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: A000169030 | Data di pubblicazione:  | Edizione 12

Traduttore: Maria Napolitano Martone

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Per chi suona la campana?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Chi ama non teme la morte....

    Per chi suona la campana è un libro che racchiude in maniera splendida il significato della parola "Uomo". Il protagonista è un partigiano americano che, durante la guerra civile spagnola, è incaricato dall'esercito russo di entrare in contatto con un gruppo di repubblicani e fare esplodere un po ...continua

    Per chi suona la campana è un libro che racchiude in maniera splendida il significato della parola "Uomo". Il protagonista è un partigiano americano che, durante la guerra civile spagnola, è incaricato dall'esercito russo di entrare in contatto con un gruppo di repubblicani e fare esplodere un ponte dietro le linee dell'esercito franchista. Più di 300 pagine per un'azione che si sviluppa in soli tre giorni. Parallelamente alla vicenda bellica, papà Hemingway ci trasporta nell'animo del protagonista attraverso i ricordi e l'introspezione psicologica. Dalle pagine dello scrittore statunitense traboccano il coraggio, la lealtà e il dualismo tra amore e morte. Un must da non perdere assolutamente.

    ha scritto il 

  • 3

    Per chi suona la campana

    E' un classico della letteratura mondiale. Non sono rimasto particolarmente entusiasmato, ho trovato non poche difficolta' a leggerlo, trama scontata, senza particolare coinvolgimento emotivo, ho provato la strana sensazione di averlo gia' letto, tanto prevedibile e poco entusiasmante. Chiedo scu ...continua

    E' un classico della letteratura mondiale. Non sono rimasto particolarmente entusiasmato, ho trovato non poche difficolta' a leggerlo, trama scontata, senza particolare coinvolgimento emotivo, ho provato la strana sensazione di averlo gia' letto, tanto prevedibile e poco entusiasmante. Chiedo scusa al grande Hemingway, ma i gusti sono gusti. voto 6/10

    ha scritto il