Per questo mi chiamo Giovanni

Da un padre a un figlio il racconto della vita di Giovanni Falcone

Di

Editore: Fabbri Editore

4.3
(724)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 122 | Formato: Copertina morbida e spillati

Isbn-10: 8845115917 | Isbn-13: 9788845115912 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Tascabile economico , Paperback , eBook

Genere: Educazione & Insegnamento , Narrativa & Letteratura , Storia

Ti piace Per questo mi chiamo Giovanni?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Ottimo. La mafia, con tutto il suo orrore, l'omertà, la brutalità, spiegata ai ragazzi con un linguaggio semplice, ma chiaro ed efficace. Anche il lato peggiore viene toccato, senza scadere in un voca ...continua

    Ottimo. La mafia, con tutto il suo orrore, l'omertà, la brutalità, spiegata ai ragazzi con un linguaggio semplice, ma chiaro ed efficace. Anche il lato peggiore viene toccato, senza scadere in un vocabolario o in dettagli non adatti al pubblico a cui il libro è rivolto. Splendido

    ha scritto il 

  • 5

    Competenza di cittadinanza

    Un libro che si conclude con una competenza di cittadinanza acquisita dal piccolo Giovanni: impara a difendersi da Tonio, a limitare lo strapotere della "mafia" nella sua scuola. Un libro che, come si ...continua

    Un libro che si conclude con una competenza di cittadinanza acquisita dal piccolo Giovanni: impara a difendersi da Tonio, a limitare lo strapotere della "mafia" nella sua scuola. Un libro che, come si faceva una volta, mediante due autobiografie raccontate all'unisono, insegna come ci si deve comportare. Un exemplum vero. Da far leggere ad ogni alunno di scuola media

    ha scritto il 

  • 5

    Per bambini di tutte le età

    Leggero eppure acuto, semplice senza mai essere banale, è perfetto per avvicinare i più giovani alla storia di Falcone (e ai concetti di giustizia, libertà, impegno) e per tenere vivo il compito dell' ...continua

    Leggero eppure acuto, semplice senza mai essere banale, è perfetto per avvicinare i più giovani alla storia di Falcone (e ai concetti di giustizia, libertà, impegno) e per tenere vivo il compito dell'educazione nei più grandi.

    ha scritto il 

  • 5

    Una lezione di vita

    Le cose imparate da piccoli si ricordano spesso per tutta la vita.
    Perciò leggere questo breve libro e farlo conoscere soprattutto ai ragazzi è quasi un dovere per chi conosce la storia di Giovanni Fa ...continua

    Le cose imparate da piccoli si ricordano spesso per tutta la vita.
    Perciò leggere questo breve libro e farlo conoscere soprattutto ai ragazzi è quasi un dovere per chi conosce la storia di Giovanni Falcone e tutto quello che ha fatto per la Sicilia e per il nostro Paese.

    “Gli uomini passano, le idee restano. Restano le loro tensioni morali e continueranno a camminare sulle gambe di altri uomini.”

    ha scritto il 

  • 4

    Dovrebbe risultare semplice parlare di questo libro, dato che è rivolto ad un pubblico giovane, ma non lo è... perché quel Giovanni del titolo è stato qualcuno di talmente Grande (e la G maiuscola non ...continua

    Dovrebbe risultare semplice parlare di questo libro, dato che è rivolto ad un pubblico giovane, ma non lo è... perché quel Giovanni del titolo è stato qualcuno di talmente Grande (e la G maiuscola non è un caso) che pensando a ciò che ha fatto non posso che rabbrividire. La G della parola "grande" sta anche (e soprattutto) per Giovanni, Giovanni Falcone. Bambino coraggioso nella Palermo corrotta da quel mostro dai mille tentacoli, giovane intraprendente e senza paura, uomo incorruttibile e senza timore che ha fatto della sua vita una lotta contro la mafia fino a quel tragico giorno del maggio del 92, quando i tentacoli del mostro lo hanno raggiunto e stroncato per sempre.
    Ero una bambina nell'86, durante il maxiprocesso alla mafia nell'aula bunker di Palermo, non lo ricordo affatto... ma ricordo bene l'esplosione all'uscita di Capaci... la violenza, la rabbia, il dolore.
    La morte di Falcone non è stata vana. Il suo messaggio è arrivato e continua a giungere, soprattutto dove ce n'è bisogno. In quel sud talmente impregnato da certe politiche al punto da considerarle normalità. Ci sono voluti tanto coraggio ed anche tanti morti per arrivare ad aprire gli occhi alle persone e donare loro il bene più prezioso: la speranza.

    ha scritto il 

  • 4

    L'ho comprato per avere idee su come spiegare a dei ragazzini delle medie cosa fosse la mafia: mi è tanto piaciuto e l'ho trovato così appropriato da decidere di leggerlo interamente nelle mie classi. ...continua

    L'ho comprato per avere idee su come spiegare a dei ragazzini delle medie cosa fosse la mafia: mi è tanto piaciuto e l'ho trovato così appropriato da decidere di leggerlo interamente nelle mie classi. Anche ai ragazzini è piaciuto moltissimo e li ha spinti ad approfondire l'argomento in vari modi.

    ha scritto il 

  • 4

    Letto quasi per obbligo perché adottato come libro di lettura aggiuntivo nella scuola dove lavoro, mi ha piacevolmente colpito perché efficace e diretto come messaggio, scritto bene e ben centrato sul ...continua

    Letto quasi per obbligo perché adottato come libro di lettura aggiuntivo nella scuola dove lavoro, mi ha piacevolmente colpito perché efficace e diretto come messaggio, scritto bene e ben centrato sul target prefissato. Son contento che sia stato scelto come libro di lettura e proposto ai ragazzini delle medie a cui dedico tempo e passione, spero che questa decisione porti frutti nel lungo periodo che la crescita dei ragazzini richiede, ma è un buon avvio. Ovviamente in libri come questo il contenuto è soverchiante rispetto agli altri parametri per giudicare un'opera, ma anche lo spunto narrativo è efficace al par della scrittura e concorre a rendere quest'opera apprezzabilissima.

    ha scritto il 

  • 4

    Il motivo per cui questo libro è importante lo spiega proprio Garlando: ha il potere di far prendere coscienza al lettore di quello che fu il più grande merito di Giovanni Falcone, il merito ancora pi ...continua

    Il motivo per cui questo libro è importante lo spiega proprio Garlando: ha il potere di far prendere coscienza al lettore di quello che fu il più grande merito di Giovanni Falcone, il merito ancora più grande è che lo fa rivolgendosi ad un lettore giovanissimo.
    Falcone oltre a combattere la mafia nelle aule dei tribunali lo ha fatto cercando di suscitare una coscienza di rivolta alla mafia, al contrario di alcuni politici che provano a spiegare che con la mafia bisogna conviverci.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per