Per una tomba senza nome

Voto medio di 19
| 12 contributi totali di cui 7 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Héctor Genta...
Ha scritto il 23/04/17
Tutti noi sappiamo com’è un funerale a Santa María…
…Ma questo non lo sapevamo. C’è molto Onetti in questo racconto. Sembra quasi di vederlo, il grande maestro, mentre prende una storia come tante, quella della morte di Rita e del suo caprone, e si dirige verso la finestra, sollevandola verso l’alto c...Continua
Giosuemascioli
Ha scritto il 02/06/16
Primo incontro con Onetti
Le cose non sono mai come sembrano a prima vista: un funerale è il pretesto per una storia sull'inaffidabilità delle persone, in questo caso del narratore. O forse nemmeno dell'inaffidabilità: chi racconta lo fa a modo suo, sottacendo cose che vuol t...Continua
Ludwig (che in...
Ha scritto il 29/03/16
Il potere salvifico della letteratura
Per raccontarci la storia di una tomba senza nome, Juan Carlos Onetti mette di nuovo in scena la sua città immaginaria, Santa Maria, che ha fatto da sfondo ad altri suoi romanzi. Una città che è un po' Buenos Aires e un po' Montevideo, ma ancora con...Continua
Amarillide
Ha scritto il 28/03/16
Interessante, comunque quest'anno sia che legga autori argentini ed uruguayani del '900 o autori inglesi e francesi dell'800 mi imbatto sempre nei temi del "narratore inaffidabile" e del non detto ...... Temi che si ritrovano anche qui in Onetti , in...Continua
CosimoColbi
Ha scritto il 14/02/16
Quasi un'altra donna
“Tutti i brandelli della storia che riuscii a ricordare mi servivano soltanto ad attizzare la mia pietà, a restare in quelle ore dell'alba nel punto esatto della sofferenza che mi faceva felice; un poco al di qua delle lacrime, che mi sentivo nascere...Continua

Ailairia Di Meo
Ha scritto il Oct 16, 2017, 12:14
avevo accettato una sfida, avevo trasformato in vittoria almeno una delle tante sconfitte quotidiane.
Ailairia Di Meo
Ha scritto il Oct 16, 2017, 12:14
La terza sudiceria consiste nel peccato adulto di credere a posteriori che le azioni senza scampo abbiano bisogno del nostro permesso
Ailairia Di Meo
Ha scritto il Oct 16, 2017, 12:14
La seconda sudiceria sta nel fatto che gli è morta ogni passione di rivolta e cerca di sostituirla col cinismo, con ciò che sta a disposizione di qualunque uomo realizzato
Ailairia Di Meo
Ha scritto il Oct 16, 2017, 12:14
Questa città mi fa ammalare. Tutto e tutti. Vivono come se fossero eterni e vanno orgogliosi del fatto che la mediocrità non finisce mai.
Ailairia Di Meo
Ha scritto il Oct 16, 2017, 12:14
mentre fumavo e lui no, perché è avaro e fifone e presume un futuro per il quale riguardarsi.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi