Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Perché i mega-ricchi stanno distruggendo il pianeta

By Hervé Kempf

(35)

| Hardcover | 9788811600763

Like Perché i mega-ricchi stanno distruggendo il pianeta ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il momento storico che stiamo vivendo pone una sfida radicalmente nuova alla specie umana: per la prima volta, il suo prodigioso dinamismo si scontra con i limiti della biosfera, mettendo in pericolo la sua stessa sopravvivenza. Vivere in questo mome Continue

Il momento storico che stiamo vivendo pone una sfida radicalmente nuova alla specie umana: per la prima volta, il suo prodigioso dinamismo si scontra con i limiti della biosfera, mettendo in pericolo la sua stessa sopravvivenza. Vivere in questo momento significa dover trovare collettivamente i mezzi per orientare in una diversa direzione l'energia dell'umanità e la sua volontà di progresso. È una sfida meravigliosa, ma piena di rischi.

3 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    strepitoso

    una bella - ed inquietante - analisi del problema ambientalistico, senza frasi ad effetto, iperboli o isterici allarmismi; dovrebbe trovare spazio nelle librerie di ogni persona, è davvero un libro che consiglierei a chiunque

    Is this helpful?

    gianranuc said on Oct 26, 2008 | Add your feedback

  • 6 people find this helpful

    Finalmente!

    Era ora che uscisse un'analisi tutto tondo così aspramente critica e propositiva sulla situazione attuale! Kempf, prendendo spunto dall'opulenza obesa che caratterizza quell'1% di super-ricchi che determinano il funzionamento dell'economia e della fi ...(continue)

    Era ora che uscisse un'analisi tutto tondo così aspramente critica e propositiva sulla situazione attuale! Kempf, prendendo spunto dall'opulenza obesa che caratterizza quell'1% di super-ricchi che determinano il funzionamento dell'economia e della finanza mondiale, ha scritto un bel saggio di ecologia e giustizia sociale. Ha contrapposto l'inutilità e la fesseria dello spreco estremo (quasi da barzelletta) alla povertà e ha tirato in ballo questioni non da poco: la crescita economica aggrava la situazione globale, capialismo e comunismo sono le due faccie della stessa medaglia, l'ecologia e il sociale sono legati strettamente nei due sensi, la democrazia rappresentativa è l'invenzione che permette al neo "socialcapitalismo" di perpetuare e riprodursi.

    Is this helpful?

    kaliya said on Aug 16, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi aspettavo di più, sia in termini analitici che di prospettiva. Mancano idee e originalità, anche se la tesi di fondo è assolutamente condivisibile.

    Is this helpful?

    Eleandro said on Jul 1, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (35)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
  • Hardcover 149 Pages
  • ISBN-10: 8811600766
  • ISBN-13: 9788811600763
  • Publisher: Garzanti
  • Publish date: 2008-xx-xx
Improve_data of this book