Perché le zebre non si ammalano d'ulcera

Voto medio di 51
| 8 contributi totali di cui 8 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nonostante gli animali vivano di continuo situazioni di stress legate alla lotta per la sopravvivenza, sembra proprio che non si ammalino d'ulcera. Gli esseri umani, invece, che vivono situazioni di stress di varia natura precipitano nell'ansia e ...Continua
Ha scritto il 25/11/16
Vi siete mai chiesti perché alle zebre non viene l'ulcera? Io no, ma fortunatamente qualcun altro sì.Robert M. Sapolsky illustra con sapienza e originalità le conseguenze neuro-fisio-immunologiche che lo stress attua nel nostro organismo, ...Continua
Ha scritto il 28/06/14
stimola riflessioni a tutto campo
1) lo stress si può misurare chimicamente, quindi si possono fare studi seri su questioni caratteriali psicologiche 2) come funziona la scienza oggi: la storia dei due centri di ricerca che frullano cervelli di pecore e maiali comprati al macello ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 15/05/11
Se il sig. Sapolsky fosse vissuto nell'antica Roma, anche perchè al tempo non si conoscevano molto le zebre, avrebbe intitolato il suo libro "Contra cortisolum". E ne avrebbe avuto ben donde. Già, perchè questo subdolo licquidino, questo vile ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 12/04/09
Pur essendo un testo divulgativo non è un livùbro di facile lettura. Al momento è lì più abbandonato che in letture.<br />Resta comunque interessante per la spiegazione dettagliata del funzionamento e disfunzionamento dello stress.
Ha scritto il 15/02/09
E' un libro piuttosto scientifico e analitico...bisogna leggerlo un po' alla volta perchè certi paragrafi "massacrano"!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi