Napoli. Quattro adolescenti decidono di compiere la loro prima rapina. A muoverli è la stessa fretta di diventare grandi, di accedere a un mondo dove tutto sembra più facile. Daniele, Francesco, Mario detto la Iena, e Capa grossa inquadrano il loro o ...Continua
Grisù
Ha scritto il 27/05/11
L'ho letto nei due giorni di fila sul raccordo, quella fila a scatti e singhiozzi per cui non riesci a leggere più di qualche riga alla volta eppure mi sembrava di essere nel rione Sanità di Napoli, di entrare nelle stanze e nelle vite dei personaggi...Continua
Lauraetlory
Ha scritto il 12/04/11
Lettura gradevole, ma non indimenticabile. Alcuni passaggi lasciano il segno, altri siorano il manierismo. Interessante la fotografia di una Napoli dolente e senza speranza di riscatto. Nell'insieme un noir breve che invita a leggere altro della stes...Continua
¿...
Ha scritto il 19/10/10
… parto per la tangente? Ok, parto per la tangente. Poi non ditemi che non vi avevo avvertito. Ma mannaggia alla catena (come diceva mio nonno Paolo, buonanima) ma chi scrive le recensioni in giro, li legge i libri o una volta guardata la quarta di c...Continua
marina_indulgenza
Ha scritto il 17/06/10

recensione visibile al seguente link:

http://www.metropolisweb.it/Rubriche/Libri/perche_no_nuovo_libro_cristina_zagaria.aspx

Angelo Ricci
Ha scritto il 21/04/10
"Francesco corre e la strada parla, parlano le radio, le moto, i carrozzini trascinati da mamme bambine. Il rumore di sottofondo ha un volume costante. (...) Parla la strada e Francesco si carica delle voci, che rimbombano nella sua testa, che sono i...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi