Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Perché l'evoluzione è vera

Di

Editore: Codice Edizioni

4.5
(30)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 314 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi semplificata , Spagnolo

Isbn-10: 8875781850 | Isbn-13: 9788875781859 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Allegra Panini

Disponibile anche come: eBook

Genere: Non-fiction , Science & Nature , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Perché l'evoluzione è vera?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Combattere le pericolose derive del creazionismo con la disarmante verità della teoria di Darwin. Un piccolo gioiello della divulgazione, dove la passione per la scienza ben raccontata diventa un acuto strumento di analisi sociale. Jerry Coyne è addirittura stupito: possibile che oggi ci sia ancora bisogno, nonostante le prove a favore raccolte da quasi ogni disciplina, di un libro che spieghi la validità della teoria darwiniana dell’evoluzione per selezione naturale, e che ne illustri la superiorità rispetto alla mistificazione del creazionismo o alla subdola “pseudoscienza” del disegno intelligente? Evidentemente sì. I sondaggi infatti dipingono una realtà preoccupante: l’antievoluzionismo sta riconquistando terreno non solo in America ma anche in Europa, e sempre più spesso nelle scuole l’insegnamento biblico dell’origine della vita viene affiancato alla teoria di Darwin. Guidati dalla passione divulgativa di Coyne, scienziato rigoroso e scrittore di talento, vedremo cos’è (e cosa non è) l’evoluzione, e ammireremo la bellezza di una teoria ancora capace di innervosire così tante persone.
Ordina per
  • 5

    Nulla in biologia ha un senso se non alla luce dell'evoluzione - Theodosius Dobzhasky


    Leggere libri come questo, o come quelli di Dawkins, Zimmer, Carroll, dello stesso Darwin, mi lascia incredula: come è possibile, con la mole di conoscenze e prove accumulate negli anni, anche solo pensar ...continua

    Nulla in biologia ha un senso se non alla luce dell'evoluzione - Theodosius Dobzhasky

    Leggere libri come questo, o come quelli di Dawkins, Zimmer, Carroll, dello stesso Darwin, mi lascia incredula: come è possibile, con la mole di conoscenze e prove accumulate negli anni, anche solo pensare di dubitare della veridicità della teoria (in senso scientifico, quindi un fatto) dell'evoluzione? Forse la risposta è nelle parole di Darwin: "L'ignoranza genera l'assoluta convinzione più spesso della conoscenza: sono coloro che sanno poco, e non coloro che sanno molto, ad affermare con sicurezza che questo o quel problema non sarà mai risolto dalla scienza" o dello stesso Coyne: "Se la storia della scienza ci insegna qualcosa è che per superare la nostra ignoranza occorre la ricerca e non bisogna arrendersi attribuendo quanto non sappiamo all'opera miracolosa di un creatore".

    ha scritto il 

  • 5

    Un ottimo libro.

    Il miglior libro sull'evoluzione che mi sia capitato di leggere: chiaro e mai noioso, risponde a tutte le obiezioni dei creazionisti, dimostrandone in modo inequivocabile l'infondatezza e la pretestuosità.
    Non si contesta l'evoluzionismo perché mancano le prove, ma perché se ne temono le consegue ...continua

    Il miglior libro sull'evoluzione che mi sia capitato di leggere: chiaro e mai noioso, risponde a tutte le obiezioni dei creazionisti, dimostrandone in modo inequivocabile l'infondatezza e la pretestuosità. Non si contesta l'evoluzionismo perché mancano le prove, ma perché se ne temono le conseguenze sul piano religioso e morale. Timori che, oltre a essere chiaramente infondati, non possono essere un motivo valido per rifiutare una teoria scientifica solida, come quella dell'evoluzione. Davvero un ottimo libro

    ha scritto il 

  • 4

    "Io non ho bisogno di conoscere una risposta. Non mi spaventa il fatto di non sapere, di essere perso in un universo misterioso privo di una qualsiasi finalità, perché probabilmente è proprio così che stanno le cose. E io non provo per questo alcun timore." - Richard Feynman (cit. a p. 273)

    ha scritto il 

  • 5

    Un ottimo libro divulgativo, che riesce a spiegare in maniera estremamente chiara, senza mai banalizzare, quelle che sono le prove schiaccianti a sostegno della teoria dell'evoluzione. Come recita il commento di Dawkins riportato sul retro del libro: Chiunque non creda nell'evoluzione è stupid ...continua

    Un ottimo libro divulgativo, che riesce a spiegare in maniera estremamente chiara, senza mai banalizzare, quelle che sono le prove schiaccianti a sostegno della teoria dell'evoluzione. Come recita il commento di Dawkins riportato sul retro del libro: Chiunque non creda nell'evoluzione è stupido o pazzo. Oppure non ha letto Jerry Coyne. Consigliato.

    ha scritto il 

  • 4

    Un manuale basico, estremamente chiaro, mai semplicista e veramente illuminante. È dichiaratamente pensato per un paese, gli Stati Uniti, dove due persone su cinque considerano l'evoluzione non un fatto assodato ma una falsità, e un altro 20% non ha le idee chiare. Degno di nota che l'autore non ...continua

    Un manuale basico, estremamente chiaro, mai semplicista e veramente illuminante. È dichiaratamente pensato per un paese, gli Stati Uniti, dove due persone su cinque considerano l'evoluzione non un fatto assodato ma una falsità, e un altro 20% non ha le idee chiare. Degno di nota che l'autore non solo non prende posizione nell'annosa querelle fra i neodarwiniani "duri" alla Dawkins e Dennett e i "revisionisti" alla Gould-Eldredge, ma ha equanimemente parole di lode per l'opera e i libri di entrambi i filoni.

    ha scritto il 

  • 0

    Ottima introduzione all'evoluzione

    Letto in lingua originale (ma una settimana dopo il mio acquisto è uscita l'edizione italiana con il titolo "Perchè l'evoluzione è vera").
    Si tratta di un'ottima introduzione alla biologia evoluzionistica scritta per i non addetti ai lavori, anche se un minimo (ma proprio minimo) di studi scienti ...continua

    Letto in lingua originale (ma una settimana dopo il mio acquisto è uscita l'edizione italiana con il titolo "Perchè l'evoluzione è vera"). Si tratta di un'ottima introduzione alla biologia evoluzionistica scritta per i non addetti ai lavori, anche se un minimo (ma proprio minimo) di studi scientifici non può fare che bene. Dal titolo stesso si capisce l'impianto del libro: un'appassionata "difesa" della teoria dell'evoluzione dalle teorie pseudo-scientifiche del creazionismo, che mostra come la tesi crezionista, che quella dell'evoluzione sia "solo" una teoria, sia in realtà fondata sulla mancata comprensione di cosa, in effetti, significhi, la parola "teoria" in ambito scientifico. La conclusione è assolutamente indiscutibile: potremo chiamarla "teoria" fino alla fine dei tempi, ma l'evoluzione è un fatto.

    ha scritto il 

  • 5

    為什麼要相信達爾文?為什麼演化論是真的?因為,生物演化的證據,已被記載在化石之中。因為,演化的遺跡,出現在各種生物的器官、DNA與胚胎裏。因為,只有演化論才可以解釋大陸及島嶼的生物分佈與多樣性。而且,天擇(或自然選擇)與性擇可以驅動演化的進行,造就所有生物物種的形成。

    這本譯著,文筆流暢,內容極為精彩,是非常難得的生物科普著作。我非常喜歡這本書。

    ha scritto il 

  • 5

    Why evolution is true de Jerry A. Coyne es un libro genial para aprender sobre evolución y selección natural. Es muy al estilo de The greatest show on Earth de Richard Dawkins, ofreciendo ejemplos explicados de evolución, pero explica mejor las predicciones y por qué s ...continua

    Why evolution is true de Jerry A. Coyne es un libro genial para aprender sobre evolución y selección natural. Es muy al estilo de The greatest show on Earth de Richard Dawkins, ofreciendo ejemplos explicados de evolución, pero explica mejor las predicciones y por qué sabemos lo que sabemos.

    Las predicciones funcionan también en el pasado, porque no se han encontrado todos los fósiles. Por ejemplo, se predijo que se encontrarían fósiles de marsupiales en el Antártico, y cuando fueron a comprobarlo los encontraron.

    Contiene referencias constantes al creacionismo, aunque con un estilo más tranquilo que Dawkins. Los creacionistas y los que creen en el Diseño Inteligente constantemente piden explicaciones a la evolucion sobre esto y aquello, pero también ellos deberían explicar cómo un diseñador inteligente ha podido cometer tantos fallos "de diseño", y por qué las especies son como son. Algo mejor que "Así lo ha hecho Dios y no hay que buscar más".

    Casi todo el libro se centra en la evolución de las especies, dejando de lado al hombre. Sin embargo, los dos últimos capítulos se centran en la evolución humana, uno de ellos en la evolución biológica y otro, más corto y vago porque queda mucho por investigar, sobre cómo la evolución biológica ha podido afectar a la cultural.

    En definitiva, un libro muy completo, bien estructurado y bien explicado, que se hace muy ameno de leer.

    ha scritto il 

Ordina per