Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Permacultura

Dallo sfruttamento all'integrazione. Progettare modelli di vita etici, stabili e sostenibili

Di

Editore: Arianna Editrice

4.3
(8)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 288 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8887307822 | Isbn-13: 9788887307825 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Giuseppe Chia

Genere: Professional & Technical

Ti piace Permacultura?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La permacultura è considerata una delle scienze più avanzate per l’uso consapevole del territorio in cui viviamo, capace di agire in armonia con l’ambiente circostante, creare ecosistemi equilibrati, ridurre al minimo l’impatto dell’uomo sull’ambiente e, al tempo stesso, produrre grandi risorse alimentari.

Il concetto è nato alla fine degli anni ‘70 da Bill Mollison e David Holmgren, autore di questo manuale, ed esprime la necessità di progettare e gestire ecosistemi stabili nel tempo e in accordo con i principi dell’evoluzione naturale del pianeta.

In questo libro Holmgren offre le basi filosofiche, economiche, sociali e spirituali della permacultura, un movimento che investe a 360° la vita dell’uomo: dall’urbanizzazione alle relazioni sociali, dalla gestione ambientale all’autoproduzione.

I temi affrontati sono di grande attualità e profondità: biodiversità, rifiuti zero, risorse rinnovabili, il concetto del limite naturale.

La permacultura non è solo una nuova teoria o una serie di istruzioni pratiche. La permacultura è la nuova prospettiva attraverso cui guardare al nostro futuro.
Ordina per
  • 5

    Penso sia uno dei libri più importanti per il movimento di Transizione, è incredibilmente denso di contenuti e costruisce un gigantesco, nuovo paradigma di riferimento per la costruzione di un futuro sostenibile.

    ha scritto il