Persecuzione

Il fuoco amico dei ricordi

Voto medio di 769
| 191 contributi totali di cui 181 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 2 video
Luglio 1986. Una villa immersa nel verde, alle porte di Roma. Raccolta intorno alla cena, una bellissima famiglia: Leo è un quarantaottenne oncologo infantile di fama internazionale, Rachel un medico e una madre dedita e rigorosa, Filippo e Samuel du ...Continua
Marie Nozière
Ha scritto il 06/06/18
l'ho lasciato oltre la metà e non ce l'ho più fatta quando pensavo di aver scollinato e invece basta, mi sono ribellata nonostante il libro mi sia stato regalato da una persona che molto a cuore e dovrò render conto di questo abbandono. Questa scritt...Continua
Befy 967
Ha scritto il 28/08/17
Per lettori indefessi

Originale e buona l'idea.
Impeccabile nel linguaggio ma prolisso e tedioso nella forma.
Molto profondo e ben poco di scontato ma troppo, troppo angosciante.
L'ho finito facendo leva sulla mia tenacia.

Eurosia
Ha scritto il 21/05/17

"Non esiste un solo angolo nell'universo dove un essere umano, questa boriosa e ridicola entità, possa dirsi al sicuro".

Ornella Mancin
Ha scritto il 14/04/17

Il tema è interessante e avrebbe potuto essere avvincente ma il racconto risulta prolisso , ridondante.Si fatica ad arrivare alla fine, il ritmo manca. Peccato perchè l'idea era buona.

Cris
Ha scritto il 08/02/17
io ballerei da sola se..
Piperno per me era rimasto quello del suo esordio fulminante; una pietra lanciata con precisione e tempismo. Persecuzione è interessante per l'argomento e per un finale kafkiano di notevole forza evocativa, ma lo stile del "ti racconto tutto io" non...Continua

Gabril - chiuso...
Ha scritto il Apr 03, 2012, 16:26
Era il 13 luglio 1986 quando un imbarazzante desiderio di non essere mai venuto al mondo s'impossessò di Leo Pontecorvo.
Pag. 11
CyberSimo
Ha scritto il Mar 06, 2012, 14:39
Perchè è con voi che ce l'ho. Toc. toc, mi sentite? Proprio con voi: i tre immacolati e intransigenti abitanti del piano di sopra. Gli incorruttibili custodi della moralità pubblica, che lo hanno lasciato qui sotto a marcire. E' vero, è vero, ne conv...Continua
Pag. 416
CyberSimo
Ha scritto il Mar 06, 2012, 14:37
Essere figlio è la cosa più bella dell'unverso: perchè non c'è niente che a un figlio non possa essere perdonato. Tu, mamma, me lo dicevi sempre per scherzo, quando ne combinavo una delle mie: "I tuoi figli faranno le mie vendette".
Pag. 262
CyberSimo
Ha scritto il Mar 06, 2012, 14:35
[...] Herrera gli ha insegnato che se c'è una cosa che non merita di essere rispettata, bè, quella è la tua tragedia personale.
Pag. 193
CyberSimo
Ha scritto il Mar 06, 2012, 14:34
[...] se nella professione Leo Pontecorvo non mancava della spregiudicatezza e dell'intrapredenza tipiche delle persone che hanno fatto strada, messo di fronte a certe incombenze pratiche rivelava tutta la sua tremenda inadeguatezza. Era stato abitua...Continua
Pag. 160

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

Nood-Lesse
Ha scritto il Aug 08, 2016, 18:37
Peter Gabriel – Sledgehammer
Autore:
Nood-Lesse
Ha scritto il Aug 08, 2016, 18:36
Ricky Nelson - Be-Bop Baby
Autore:

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi