Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Persuasione

Di

Editore: Newton & Compton (BEN Biblioteca Economica Newton)

4.2
(4884)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 216 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Portoghese , Spagnolo , Tedesco , Francese , Ungherese , Catalano , Chi semplificata , Svedese , Greco , Polacco , Ceco

Isbn-10: 8881834723 | Isbn-13: 9788881834723 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Fiorenzo Fantaccini ; Curatore: Ornella De Zordo

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Tascabile economico , eBook , Copertina morbida e spillati

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , Romance

Ti piace Persuasione?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Anne Elliot, la protagonista del romanzo, ha sbagliato: da giovanissima, appena diciannovenne, si è lasciata convincere dall'opposizione del padre, Sir Walter, e dalla "persuasione" di Lady Russell a rompere il fidanzamento col giovane ufficiale di marina Frederick Wentworth, amatissimo ma non ricco. Adesso, a ventisette anni, Anne è sola; per di più, le sorti economiche della sua famiglia hanno subito un rovescio e il padre è stato costretto a dare in affitto la propria tenuta all'ammiraglio Croft. Ma un giorno l'ammiraglio riceve la visita del proprio cognato, un affermato e facoltoso capitano di marina: è Frederick, e questa volta, otto anni dopo, Anne ha la sua seconda occasione. Ultimo e più maturo romanzo della Austen, Persuasione contiene un impareggiabile ritratto della provincia inglese d'inizio Ottocento e, attraverso la contrastata vicenda della sua eroina, una intensa polemica antiaristocratica.
Ordina per
  • 5

    Poiché quando si tratta di Jane Austen tendo all'iperbole mi limito a poche considerazioni.
    Persuasione è (ovviamente a mio modesto parere) il romanzo più profondo e personale di Jane Austen dove l'am ...continua

    Poiché quando si tratta di Jane Austen tendo all'iperbole mi limito a poche considerazioni.
    Persuasione è (ovviamente a mio modesto parere) il romanzo più profondo e personale di Jane Austen dove l'amore è celebrato intimamente, fuori dallo sfarzo dei salotti, dal rumore dei balli e dalle improvvise e accecanti emozioni della giovinezza. E' un bocciolo prezioso coltivato con pazienza e conservato con cura nello scrigno prezioso dell'anima dei due protagonisti. Anne Elliot e Frederick Wentworth separati in gioventù dalle differenze di rango, sono riuniti dal caso anni dopo e nonostante l'imbarazzo e l'orgoglio scoprono che il sentimento non solo non è sopito ma è arricchito dalla consapevolezza delle reciproche qualità. Diversamente dalle altre eroine la cui maturazione psicologica è il fulcro della storia e il matrimonio ne è corollario, Anne Elliot è già formata e quando il romanzo ha inizio è solidamente padrona di se stessa, ha già conosciuto le conseguenze della sua immaturità e della debolezza di carattere. Persuasione è il manifesto delle seconde occasioni, della felicità conquistata senza compromessi, della pazienza e della costanza di un sentimento forte. E' il romanzo meno frivolo (sebbene quando si parli di Jane Austen la frivolezza è da intendersi nel senso più puro e gioioso del termine), il più romantico e struggente, il più attento alle sfumature psicologiche e caratteriali. Tutto questo arricchito dall'immancabile tratto elegante, che rinvigorisce di bellezza la campagna inglese e le sue tenute padronali e da quell'ironia delicata che disegna personaggi comicamente vanitosi come Sir Walter Elliot o petulanti come Mary Musgrove. Menzione di merito a questa nuova traduzione che pur non tradendo i canoni del registro ottocentesco regala qualche sorpresa di stile.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    3

    Si fa fatica a capire come Anne, così moderna e indipendente come ci viene descritta, abbia potuto lasciarsi persuadere a rompere il fidanzamento. Il finale rimette tutto a posto, ma è stato un po' fa ...continua

    Si fa fatica a capire come Anne, così moderna e indipendente come ci viene descritta, abbia potuto lasciarsi persuadere a rompere il fidanzamento. Il finale rimette tutto a posto, ma è stato un po' faticoso arrivarci. Inoltre: sarebbe davvero tornata con Frederick se non si fosse, nel frattempo, arricchito? Perché nel finale lei sembra quasi giustificare la sua decisione iniziale visto che non avrebbe potuto essere felice con lui dando un dispiacere alla famiglia.

    ha scritto il 

  • 5

    Quale magico potere avrà mai questo romanzo, che ogni volta riesce a stamparmi sulle labbra, per tutta la lettura, un sorriso, ora dolce, ora divertito, ora malinconico?! Forse all’origine di questo s ...continua

    Quale magico potere avrà mai questo romanzo, che ogni volta riesce a stamparmi sulle labbra, per tutta la lettura, un sorriso, ora dolce, ora divertito, ora malinconico?! Forse all’origine di questo sorriso c’è la speranza che non solo l’amore, ma anche l’amicizia, possa sopravvivere a lunghi periodi di assenza. O forse c’è la voglia di credere fino in fondo alle seconde possibilità offerte dal destino.
    E se invece fosse tutto una romantica illusione, pazienza. Se l’illusione ha il suono delle parole di Jane Austen, è una melodia in cui è dolce cullarsi.

    ha scritto il 

  • 5

    Il miglior libro austeniano

    Adoro Jane Austen e penso che questo suo romanzo (rimasto incompiuto) sia un esempio della crescita e della maturazione dell'autrice.
    Personaggi caratterizzati da una personalità ben definita e una tr ...continua

    Adoro Jane Austen e penso che questo suo romanzo (rimasto incompiuto) sia un esempio della crescita e della maturazione dell'autrice.
    Personaggi caratterizzati da una personalità ben definita e una trama che incalza il lettore.

    ha scritto il 

  • 5

    potrei stare qui a tessere le lodi dei personaggi ben caratterizzati, oppure a parlarvi della trama perfetta.

    potrei farvi notare come i vari personaggi siano tutti necessari per lo sviluppo della tra ...continua

    potrei stare qui a tessere le lodi dei personaggi ben caratterizzati, oppure a parlarvi della trama perfetta.

    potrei farvi notare come i vari personaggi siano tutti necessari per lo sviluppo della trama o per lo sviluppo di un personaggio, ma no.
    non voglio parlarvi di questo.
    non voglio farvi un elenco dei pregi di questo libro, voglio dirvi le mie sensazioni.

    questo libro ha una dolcezza unica, è un libro gentile. la sua narrazione non ti travolge ma ti coccola e come una copertina calda, ti avvolge tra le sue pagine.
    è talmente incantevole che ogni volta che lo aprivo per ricominciare la lettura, mi si automaticamente apriva un sorriso (in realtà anche senza leggerlo ogni volta che ci penso mi viene da sorridere).
    è un libro che mi ha scaldato il cuore, sia la prima volta che l’ho letto sia la seconda.
    la protagonista ti fà una tenerezza tale che ti viene voglia di darle una spintarella per darle quel coraggio che sembra mancarle.

    al pari con “orgoglio e pregiudizio” è il mio libro preferito di Jane Austen. ^^

    CONSIGLIATO: si! è un libro che personalmente rileggo sempre con molto piacere e che consiglio a tutti gli amanti dei romanzi ottocenteschi e di chi ama l’autrice!

    tratto da: http://lostinmybrain.altervista.org/parlando-di-persuasione-di-jane-austen/

    ha scritto il 

  • 2

    Bhe ce la giochiamo col 50 e 50

    Francamente non me la sento di dare a questo romanzo più di 5 come voto. Lo si può guardare da diversi punti di vista, ma semplicemente al lettore appassionato di letteratura a cui la Austen piace per ...continua

    Francamente non me la sento di dare a questo romanzo più di 5 come voto. Lo si può guardare da diversi punti di vista, ma semplicemente al lettore appassionato di letteratura a cui la Austen piace per freschezza ed ironia non lo consiglierei. Tutte le mie considerazioni qui https://morraroberto.wordpress.com/2015/02/24/ma-davvero-persuasione-e-uno-dei-romanzi-di-jane-austen/

    ha scritto il 

  • 5

    Il miglior libro della Austen

    Niente togliendo a Orgoglio e Pregiudizio, trovo che questa protagonista, Anne, riesca ad impersonare molte giovani donne anche dei nostri tempi. Una storia splendida, per niente stucchevole, in tipic ...continua

    Niente togliendo a Orgoglio e Pregiudizio, trovo che questa protagonista, Anne, riesca ad impersonare molte giovani donne anche dei nostri tempi. Una storia splendida, per niente stucchevole, in tipico stile Austen. Il mio libro è consumato dalle troppe letture! Consigliatissimo.

    ha scritto il 

  • 5

    "devo imparare a sopportare di essere più felice di quel che merito"

    anche se è l'ennesima rilettura,non cambiano la bellezza,l'emozione,la meraviglia e la commozione che ogni volta accompagnano la vicenda di Anne e Frederick. questa volta ho voluto seguire con occhio ...continua

    anche se è l'ennesima rilettura,non cambiano la bellezza,l'emozione,la meraviglia e la commozione che ogni volta accompagnano la vicenda di Anne e Frederick. questa volta ho voluto seguire con occhio particolare il cambiamento e la maturazione interiore di Anne che pagina dopo pagina acquista consapevolezza e coraggio in un contesto che da sempre l'ha relegata ai margini:un fil rouge che passando discreto nella campagna inglese,nella spiaggia di Lyme,nelle terme di Bath ricama un merletto preziosissimo.
    indimenticabile

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per