In una limpida giornata di fine estate, la famiglia Creed si trasferisce in un tranquillo sobborgo residenziale di una cittadina del Maine. Non lontano dalla loro casa, al centro di una radura, sorge Pet Sematary, il cimitero dei cuccioli, un luogo d ...Continua
Recensire il Mondo
Ha scritto il 05/08/18
Nel dare il mio parere di lettura su Pet Sematary di Stephen King mi sento in soggezione nei confronti di quel mondo di completisti e competenti kinghiani che del maestro di Bangor hanno letto tutto ma proprio tutto, capolavori, saghe, spin-off, roma...Continua
pimpi
Ha scritto il 03/07/18
SPOILER ALERT
C'è poco da dire a riguardo, come tutti i libri di KIng si legge tutto d'un fiato, i personaggi sono molto ben strutturati, potrebbero benissimo essere persone che incontriamo per la strada ogni giorno, tutti con i loro pensieri, i loro dubbi, le lor...Continua
Skoltan
Ha scritto il 07/06/18

Da tempo non provavo un brivido dietro la schiena durante la lettura di un libro.
Promemoria in caso di lettura in avanzata notte: accertarsi non vi siano porte o finestre che possano sbattere d'improvviso.

Fabrizio Emanuele
Ha scritto il 11/03/18

Gran bella storia, scrittura piacevole, ben scritto, lineare, inquietante quanto basta, un grande King, ancora una volta. Il più pauroso come dicono? No, decisamente no.

Gabriele Bagnoli
Ha scritto il 21/02/18
Paura
Un libro breve e compatto, che scorre via molto velocemente senza digressioni e momenti inutili. Molti libri di King, come "It", mi hanno tenuto incollato alle pagine con gli occhi sgranati, mi hanno inquietato, mi hanno emozionato in molti modi. Ma...Continua

pimpi
Ha scritto il Jul 03, 2018, 11:13
"Segui la retta via, e tutto va bene. Esci di pista, e se non sei più che fortunato prima che te ne renda conto ti sei già persa. E così qualcuno è costretto a mandar fuori le squadre di soccorso."
Μαριάννα
Ha scritto il May 20, 2018, 11:01
Un fantoccio imbottito di paglia, Church. Ecco cosa sono io. Devi credermi.
Pag. 376
Μαριάννα
Ha scritto il May 20, 2018, 11:00
Scoprì che, mettendosi il pollice in bocca, poteva diventare ancora più piccolo e così fece.
Pag. 407
Μαριάννα
Ha scritto il May 20, 2018, 10:58
Lo disse con una veemenza che era in parte esasperazione. Lo irritava anche il fatto di sentirsi così trasparente.
Pag. 308
Μαριάννα
Ha scritto il May 20, 2018, 10:57
Stai deformando tutte le prove in favore della conclusione alla quale vuoi arrivare, protestava la sua mente.
Pag. 297

matela
Ha scritto il Nov 18, 2017, 15:02

"Con il passare del tempo, nemmeno i Micmac ci vennero più. Uno di loro asseriva d'avere visto un Wendigo"
NatureBoy
Ha scritto il Nov 06, 2016, 22:19

shanumi
Ha scritto il Sep 16, 2015, 16:09
Incipit
Pag. 3

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi