Peter Camenzind

di | Editore: Mondadori
Voto medio di 804
| 33 contributi totali di cui 27 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Luca Viti
Ha scritto il 17/06/15
SPOILER ALERT
Dispiegarsi per ripiegarsi
Primo romanzo di Hermann Hesse, terzo in linea di successione per quanto riguarda la mia cronologia di lettura; ma l’acerbo s’intuisce, rispetto a Siddharta, nel quale Hesse già si prodigava a Bodishattva per condurci al lungofiume, e lasciare alla n...Continua
Sheere Hikari
Ha scritto il 10/06/15
Rispetto ai primi due romanzi di Hesse che ho letto, questo è mancato un po' di coinvolgimento emotivo. Spesso ho avuto l'impressione che la storia faticasse a partire, a volte addirittura che non fosse ancora cominciata, ma non posso certamente ne...Continua
...condito e...
Ha scritto il 04/11/12
L’evoluzione spirituale d’un adolescente che, attraverso la ribellione e la solitudine, giunge infine ad essere “se stesso”. Queste, in sintesi, le trame dei romanzi raccolti nel volume, tutti percorsi dal filo conduttore della ricerca interiore, att...Continua
eddiguff
Ha scritto il 22/08/12
In questo romanzo vi sono due temi centrali. La natura, alla quale Hesse dedica molte pagine stupende soffermandosi su ogni sfumatura. I monti, il lago, i fiori, il cielo, etc. ci vengono descritti attraverso le sensazioni del protagonista, Peter, se...Continua
Ilfisico
Ha scritto il 23/04/12
Staticitá
Che dire, un classico? Non vorrei sembrare blasfemo, ma questo libro é fondamentalmente noioso. Una storia figlia forse del periodo storico in cui é stato scritto. La vita monotona del protagonista é descritta, forse volutamente, in maniera apatica e...Continua

Daniela
Ha scritto il May 21, 2018, 18:34
Vano e spossante era quell'eterno riflettere sulle cause della mia tristezza e della mia inettitudine a vivere. Non avevo affatto l'impressione di essere un uomo finito, ero anzi pieno di oscure volontà e speravo che al momento buono sarei riuscito a...Continua
Pag. 76
Daniela
Ha scritto il May 21, 2018, 18:33
Allora cominciai a intuire che avevo visto il mondo solo ad occhi socchiusi, senza spalancarli, e che là fuori i monti potevano rizzarsi e cadere e grandi cose succedere delle quali nel nostro isolato nido non arrivava nemmeno il più lieve sentore. D...Continua
Pag. 14
Kris Kelvin
Ha scritto il Feb 09, 2012, 18:32
Mi accostai al letto, ma lei non mi vide né diede risposta: continuò però a lamentarsi angosciosamente e a sbattere le palpebre. Era pallida in viso e bluastra. Non mi spaventai eccessivamente, benché provassi un certo timore. Poi vidi le sue mani su...Continua
Pag. 29
Patrizio Ag
Ha scritto il Dec 10, 2010, 11:20
«Per parlare ora dell'amore, dirò che in questo sono rimasto fanciullo tutta la vita. Per me l'amore per le donne è sempre consistito in una adorazione purificatrice, una fiamma dritta che divampava alta sulla mia tetraggine, mani preganti verso il c...Continua
Patrizio Ag
Ha scritto il Dec 09, 2010, 12:46
«Pensieri che si svuotano, pensieri senza peso, pensieri di autentica felicità»

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi