Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Peter Camenzind

By Hermann Hesse

(129)

| Others | 9788817151740

Like Peter Camenzind ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il fervore di una giovinezza, la tensione di una coscienza inquieta, i dubbinelle scelte di base, Peter Camezind insegue le vicende di un'anima che simette a nudo. Ne capta i passaggi essenziali, di crescita emotiva e psicologica nel difficile e trav Continue

Il fervore di una giovinezza, la tensione di una coscienza inquieta, i dubbinelle scelte di base, Peter Camezind insegue le vicende di un'anima che simette a nudo. Ne capta i passaggi essenziali, di crescita emotiva e psicologica nel difficile e travagliato viaggio dall'adolescenza alla prima maturità.

26 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    L’evoluzione spirituale d’un adolescente che, attraverso la ribellione e la solitudine, giunge infine ad essere “se stesso”. Queste, in sintesi, le trame dei romanzi raccolti nel volume, tutti percorsi dal filo conduttore della ricerca interiore, att ...(continue)

    L’evoluzione spirituale d’un adolescente che, attraverso la ribellione e la solitudine, giunge infine ad essere “se stesso”. Queste, in sintesi, le trame dei romanzi raccolti nel volume, tutti percorsi dal filo conduttore della ricerca interiore, attuata con l’acutezza e la delicata sensibilità così caratteristiche di Hermann Hesse.

    Is this helpful?

    ...condito e perplesso 2.0 said on Nov 4, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    In questo romanzo vi sono due temi centrali. La natura, alla quale Hesse dedica molte pagine stupende soffermandosi su ogni sfumatura. I monti, il lago, i fiori, il cielo, etc. ci vengono descritti attraverso le sensazioni del protagonista, Peter, se ...(continue)

    In questo romanzo vi sono due temi centrali. La natura, alla quale Hesse dedica molte pagine stupende soffermandosi su ogni sfumatura. I monti, il lago, i fiori, il cielo, etc. ci vengono descritti attraverso le sensazioni del protagonista, Peter, sempre entusiasta nel cogliere cotanta bellezza. L’altro tema pone un interrogativo sulla possibilità di un montanaro di lasciare la sua terra ed imboccare strade e sogni letterari in citta’. Beh, per alcuni versi Peter Camenzind sembra farcela, guadagnandosi da vivere con i suoi scritti e stringendo qualche amicizia (Richard su tutti). Ma in fin dei conti, la incapacità nel costruire rapporti amorosi e il richiamo costante della terra, lasciano sempre troppo spazio ad una grande solitudine. Quando, per motivi familiari, deve soggiornare per un periodo nella casa natìa con il vecchio padre, gli verrà quasi naturale ristabilirsi lì, tra le braccia avvolgenti delle sue care montagne.
    Il romanzo è un piccolo capolavoro di Hesse che con grande spirito letterario e fluidità, ci rende assoluti partecipi delle introspezioni del protagonista e dell’ambiente circostante.

    Is this helpful?

    eddiguff said on Aug 22, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Staticitá

    Che dire, un classico?
    Non vorrei sembrare blasfemo, ma questo libro é fondamentalmente noioso.
    Una storia figlia forse del periodo storico in cui é stato scritto.
    La vita monotona del protagonista é descritta, forse volutamente, in maniera apatica ...(continue)

    Che dire, un classico?
    Non vorrei sembrare blasfemo, ma questo libro é fondamentalmente noioso.
    Una storia figlia forse del periodo storico in cui é stato scritto.
    La vita monotona del protagonista é descritta, forse volutamente, in maniera apatica e consapevolmente statica, in cui la placida ambizione alla fine rimane insoddisfatta, come se la vita fosse un trasporto dovuto ad eventi giá definiti.
    Si risveglia verso la fine, come si risveglia la vita del personaggio, che peró torna definitivamente sui binari del destino giá scritto nei geni dell'esistenza assegnata dal tempo e mondo in cui vive.

    Is this helpful?

    Ilfisico said on Apr 23, 2012 | Add your feedback

  • 6 people find this helpful

    L'inquietudine del 'wanderer'

    Peter Camenzind è il ritratto, semplice ed ingenuo, ma ricco di potenzialità, della figura dell'intellettuale così come era vissuta da Hesse agli inizi della sua carriera da scrittore e che resterà al centro della sua poetica: un poeta-viandante, sen ...(continue)

    Peter Camenzind è il ritratto, semplice ed ingenuo, ma ricco di potenzialità, della figura dell'intellettuale così come era vissuta da Hesse agli inizi della sua carriera da scrittore e che resterà al centro della sua poetica: un poeta-viandante, senza casa e malato di solitudine, nevrotico e sensibilissimo, in profondo dissidio con le forme sclerotizzate del sedentario mondo borghese, alla ricerca delle fonti autentiche della sua vocazione nello sguardo incantato sul mondo, come un fanciullo che sa parlare con gli alberi, le montagne e le nubi.
    Naturalmente, la purezza dello sguardo il poeta deve conquistarla attraverso l'esperienza dolorosa della vita e le contraddizioni dentro la sua anima non potranno mai conciliarsi in una visione idillica della natura, ma resta, in questa ancora immatura opera giovanile, 'la splendida concretezza di un reale tutto permeato di poesia'.
    'E' una natura incantevole, che ci sembra nota da sempre o almeno dalla nostra più remota infanzia, e insieme tutta sorprendentemente nuova, con taluni aspetti quasi di urto provocatorio. Il paesaggio, e poi subito il mondo umano, quello del padre, della madre, dello zio, dei vicini, tutto visto dall'occhio freschissimo del bambino protagonista ricordato a sua volta dal protagonista ormai adulto, hanno la vivida intensità delle cose vere, osservate con tenerezza e distacco, e soprattutto ghermite senza filtri, né rosei di abbellimento né foschi di letterario pessimismo. Ciò che forse colpisce di più, in quel mondo vergine di smaltata icasticità visiva e di umoristica quotidianità nei comportamenti umani, è la sua connotazione povera, non arcadica, la sua sobrietà a tratti dura e persino arcigna, tuttavia mai sfiorata dalla tentazione del naturalismo, e tanto meno dalla sua retorica vittimistica'.

    Is this helpful?

    Kris Kelvin said on Feb 10, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Finito di leggere Peter Camenzind.Il romanzo narra di un Suchende - ossia una persona in ricerca, come la maggior parte dei personaggi dello scrittore tedesco - Peter Camenzind, il quale abbandona (poco più che ragazzo) il proprio villaggio per dedic ...(continue)

    Finito di leggere Peter Camenzind.Il romanzo narra di un Suchende - ossia una persona in ricerca, come la maggior parte dei personaggi dello scrittore tedesco - Peter Camenzind, il quale abbandona (poco più che ragazzo) il proprio villaggio per dedicarsi agli studi e poi lavorare come scrittore. Personaggio molto raffinato, dai suoi peregrinaggi impara a conoscere la città, il mondo e gli uomini attraverso esperienze, a volte positive, a volte negative, che lo segneranno.Dopo aver conosciuto il mondo ritornerà tuttavia al villaggio natale in campagna, rinnegando l'intellettualismo e la vita di città, dedicandosi alla vita bucolica, trovando la felicità e la pace interiore tanto agognata.
    Lo scrittore vuole dunque spingere coloro che vogliono realizzarsi a non dimenticare dove è la loro vera patria: nel cuore e nello spirito.

    Is this helpful?

    Jack said on Nov 24, 2011 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book