Peter Camenzind - Demian

Due romanzi della giovinezza

Voto medio di 195
| 12 contributi totali di cui 8 recensioni , 4 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 21/08/12
Personalmente non mi sono piaciuti. Le storie non sono avvincenti..mi aspettavo di più
Ha scritto il 23/03/11
Demian, demian, quale fascino hai esercitato sulla mia adolescenza? Tanto da portarti ancora con me, come ombra, o forse sono io che ti seguo, come ombra.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 27/02/10
Il romanzo è scritto in prima persona. L'Io narrante è il protagonista,che racconta la storia della propria giovinezza. Sin dall'inizio si evidenzia il tema della polarità; Sinclair infatti, ancora bambino, afferma di vivere come in due mondi ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 15/02/10
Demian
Due capolavori di quello che, secondo il modesto parere del sottoscritto, rappresenta uno degli autori più significativi della "nuova letteratura". In particolare Demian si rivela una sorta di viaggio interiore, un avventura introspettiva e mistica ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 17/12/09
letti molti anni fa...una lettura assolutamente coinvolgente allora e il timore di rileggerlo oggi...mi lascerebbe la stessa sensazione?
  • 1 mi piace

Ha scritto il Nov 15, 2014, 16:59
Una volta avevo creduto che dovesse essere un piacere straordinario, l'essere amato senza amare a nostra volta. Ora avevo imparato quanto è penoso un amore che viene offerto senza che lo si possa ricambiare.
Pag. 111
Ha scritto il Nov 07, 2014, 22:22
Avevo per di più anche la bizzarra idea di ritenermi un uomo fuori dell'ordinario, cui era successa in qualche modo una disgrazia, ed i cui dolori nessuno conosceva, comprendeva o condivideva. È il diabolico della malinconia, di fare non solo ...Continua
Pag. 94
Ha scritto il Nov 07, 2014, 22:13
Aveva un aspetto aspro, la morte, ma era potente e anche buona come una buona madre, che riconduce a casa un figliolo smarrito. Compresi improvvisamente che la morte è la nostra saggia e buona sorella, che conosce l'ora giusta, e che noi dobbiamo ...Continua
Pag. 89
Ha scritto il Nov 07, 2014, 22:08
«Posso chiederle se questo amore la rende felice o infelice, oppure l'uno e l'altro?» «Ah, l'amore non esiste per renderci felici. Credo che esista invece per dimostrarci quanto forti possiamo essere nel dolore e nella sofferenza.»
Pag. 76

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi