Più gentile della solitudine

Voto medio di 31
| 18 contributi totali di cui 10 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
I silenzi della bella ed enigmatica Ruyu, l'entusiasmo ingenuo di Moran, la spavalderia di Boyang. Tre adolescenti che condividono la vita nel cortile comune di un caseggiato di Pechino, nel 1989, subito dopo le proteste e gli scontri di piazza Tiena ...Continua
Mario Inisi
Ha scritto il 17/07/17
Il romanzo è molto bello, sia come stile che come storia e originalità nel pensiero e nel modo di vedere la vita pieno di durezza, di ruvidezza, di malinconia e di profonda nostalgia. Queste ultime note sono le più interessanti. La storia parla di a...Continua
RobbieB
Ha scritto il 13/03/17

Tre improbabili personaggi, un calderone di episodi, una bella shakerata ed ecco, tra Cina e USA, un romanzo che vagabonda nel tempo senza sugo e senza conclusione.

Lorenzo Sali
Ha scritto il 28/01/17
Dopo i primi capitoli, questo libro delicato e lento mi stava conquistando. La descrizione delle persone, dei luoghi, dei rapporti che si creano, delle solitudini, reali ed apparenti... l'autrice riesce a creare un buon impianto. Andando avanti il ra...Continua
Misidan
Ha scritto il 29/10/16
SPOILER ALERT
Il prossimo sarà un capolvoro
Li conduce il lettore attraverso una finestra sull'anima, ad esplorare, con rara perizia, i sentimenti di tre persone, unite per la vita da un tragico avvenimento accaduto tanti anni prima nella Beijing del post-piazza Tienanmen. In pratica, nulla su...Continua
Desdemona
Ha scritto il 11/09/16
noioso

la storia in se sarebbe più che buona, ma come viene raccontata rende questo libro insopportabilmente noioso


kaina
Ha scritto il Oct 27, 2015, 07:36
Per avere una posizione-qualsiasi posizione-é necessario avere delle opinioni, e Moran non ne aveva. Lei aveva solo osservazioni e domande
Pag. 242
kaina
Ha scritto il Oct 25, 2015, 19:37
Ma cosa aveva Moran se non la fedeltà a quel futuro? Tuttavia la fedeltà a un futuro, a differenza di quella rivolta al passato, é un sentimento insieme cieco e arrogante. Ció che comincia con un'etichetta ha una data di scadenza; dando il nome a qua...Continua
Pag. 202
kaina
Ha scritto il Oct 25, 2015, 19:30
Ruyu da sempre credeva di essere capace di difendersi dall'amore e dalla solitudine, il suo segreto consisteva nel lasciare vivere il presente solo per il tempo che gli era concesso. (...) Assassina nata, Ruyu erano diventata maestra nel fare fuori o...Continua
Pag. 165
kaina
Ha scritto il Oct 25, 2015, 19:25
Tuttavia la solitudine è una fiducia ingannevole nella rilevanza del mondo, tanto quanto l'amore; scegliendo di sentirci soli, proprio come scegliendo di amare, ricaviamo uno spazio accanto a noi che qualcuno altro deve occupare: un amico, un amante,...Continua
Pag. 164
Gigiozzz
Ha scritto il Oct 04, 2015, 10:52
Moran non era l'unica persona intrappolata nella vita. Aveva paura di incontrare qualcun altro come lei, ma le faceva ancor più paura non incontrarlo mai, e che nessun suo simile la guardasse mai negli occhi, anche soltanto per un istante, così che a...Continua
Pag. 266

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi