Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Piccole donne

Di

Editore: Mondadori

4.1
(7638)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 338 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Turco , Coreano , Francese , Catalano , Giapponese , Portoghese , Svedese , Olandese

Isbn-10: 8804499389 | Isbn-13: 9788804499381 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida , Altri , Tascabile economico , Copertina morbida e spillati , Copertina rinforzata scuole e biblioteche

Genere: Fiction & Literature , Romance , Teens

Ti piace Piccole donne?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Leggo per la prima volta, a ventinove anni, Piccole Donne. E fin dalle prime pagine mi rendo conto di essere fuori tempo massimo. Le avventure delle sorelle March sono leziose e la Alcott è fin ...continua

    Leggo per la prima volta, a ventinove anni, Piccole Donne. E fin dalle prime pagine mi rendo conto di essere fuori tempo massimo. Le avventure delle sorelle March sono leziose e la Alcott è fin troppo accorta nel guidare il lettore verso un mondo fatto di buoni sentimenti e moralità imperante, in cui le donne devono imparare a essere miti e operose, a correggere i lati impetuosi del proprio carattere e ambire ad essere amate e scelte come compagne di vita da un brav'uomo, perché questa è la sorte migliore che possa capitare. Tre stelline perché, comunque, è e resta uno dei capisaldi della letteratura per ragazzi e perché ho sempre avuto un debole per Jo.

    ha scritto il 

  • 4

    Un classico capolavoro da leggere e rileggere! Beth è la mia preferita ma anche quella scavezzacollo di Jo ha il suo perchè (e tutto sommato si può dire la vera protagonista del libro, quella che ...continua

    Un classico capolavoro da leggere e rileggere! Beth è la mia preferita ma anche quella scavezzacollo di Jo ha il suo perchè (e tutto sommato si può dire la vera protagonista del libro, quella che emerge di più)! Mi è piaciuto tantissimo!

    ha scritto il 

  • 2

    Cuore che non fa piangere

    Oh, ma che delusione. Mi aspettavo una storia di crescita, con personaggi vibranti, con la guerra in sottofondo e tensioni drammatiche, e mi ritrovo invece una collezione di storielline morali che ...continua

    Oh, ma che delusione. Mi aspettavo una storia di crescita, con personaggi vibranti, con la guerra in sottofondo e tensioni drammatiche, e mi ritrovo invece una collezione di storielline morali che insegnano le brave ragazzine come comportarsi: una sorta di Cuore che non riesce manco a far piangere, o un Pinocchio che non riesce a meravigliare. Piattume anche sui personaggi, si salva solo Jo, infatti l'unica che viene ricordata. Probabilmente i film han saputo fare di meglio, ma il libro è assai poco interessante.

    ha scritto il 

  • 4

    The mark of a good author is whether or not they can keep you interested, no matter the story they write. Louis May Alcott did it with this book. The March family are rather boring but the author ...continua

    The mark of a good author is whether or not they can keep you interested, no matter the story they write. Louis May Alcott did it with this book. The March family are rather boring but the author managed to keep even the most minuscule things they do interesting. The story is set in mid-nineteenth century New England among a devoutly Christian family with 4 daughters. Although this doesn't really seem like my genre I gave it a try since it is considered an American classic. I enjoyed the book and never considered it boring even though I did often wonder why I kept reading. I would recommend this to anyone, at least to try.

    ha scritto il 

  • 4

    Mi sembra quasi di vederle le quattro sorelle March, mentre passano le giornate tra una fantasticheria e un piccolo problema esistenziale da adolescente. Insopportabile Amy per quella boria che già ...continua

    Mi sembra quasi di vederle le quattro sorelle March, mentre passano le giornate tra una fantasticheria e un piccolo problema esistenziale da adolescente. Insopportabile Amy per quella boria che già si nota, quasi insopportabile anche Beth per il problema opposto, la troppa docilità. Meg sta nel mezzo, senza spiccare e Jo è l'anima del romanzo, che tiene le fila di una famiglia che non ha nulla al di fuori dell'ordinario. Però è questo a farne il capolavoro che è. Che, alla fine, ciascuna lettrice può immedesimarsi in una delle protagoniste o in un'esperienza.

    ha scritto il 

Ordina per