Piccoli suicidi tra amici

Voto medio di 2370
| 471 contributi totali di cui 401 recensioni , 68 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
Un bel mattino Onni Rellonen, piccolo imprenditore in crisi, e il colonnello Hermanni Kemppainen, vedovo inconsolabile, decidono di suicidarsi. Il caso vuole che i due uomini scelgano lo stesso granaio per mettere fine ai loro giorni. Importunati ...Continua
Ha scritto il 25/09/17
Non manca mai un ecclesiastico, o un militare, nei libri di Paasilinna. Entrambe le categorie, come funzionari dello stato. Qui ci sono i militari, intenti in attività non militari (l'organizzazione del gruppo dei "morituri anonimi"), impregnati ...Continua
Ha scritto il 25/07/17
A dispetto delle recensioni positive non mi è piaciuto. A metà ero così annoiato che ho pensato seriamente di abbandonarlo, poi ho deciso di continuare per capire come sarebbe andata a finire. Non credo leggerò altro di Paaslinna.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 21/06/17
Acrostilibro: Prestigioso pullman Invita Coloro Che Odiano La longevità Inseguendo impulso Suicida Unitamente Individui Certamente Infelici Depressi Introversi Trovando Rifugio Associazione Anonima Morituri, Infine Cambiano Idea
  • 3 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 12/06/17
Geniale!
"Mal comune, mezzo gaudio" o "L'unione fa la forza": questi potrebbero essere i motti che fanno da cardine al libro di Paasilinna. È il mio primo libro di questo autore, che ho trovato geniale e accattivante. Pur trattando un argomento tanto ...Continua
Ha scritto il 11/06/17
Morituri in giro per l'Europa
Primo libro di Paasilinna che leggo. Scrittura semplice e lineare, con salti temporali per i momenti più lenti, cosicché diventa difficile annoiarsi. Un tema abbastanza delicato che viene trattato con simpatia, con un fondo quasi fisso di black ...Continua
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 26, 2015, 16:17
[Postfazione] "Il viaggio più folle della mia vita", dice Korpela al colonnello. "Perché siamo ancora vivi, o perché non siamo riusciti a morire?" chiede l'altro. In questa replica c'è forse tutto il senso del libro. Paasilinna sembra non ...Continua
Ha scritto il Dec 26, 2015, 16:14
[Postfazione] Come il portoghese deriva dal basso latino, così il lappone deriva dal bramito delle renne. Il parallelo non una grinza. La spedizione verso la morte parte con grandi aspettative e il viaggio si fa ad ogni tappa più avventuroso.
Ha scritto il Dec 26, 2015, 16:12
[Postfazione] In tutti i romanzi di Paasilinna, la prima reazione all'assillo della società è una bella bevuta consolatrice. Come lo sciamano finnico un tempo si drogava con i funghi allucinogeni, così il finlandese moderno si stordisce con ...Continua
Ha scritto il Dec 26, 2015, 16:09
[Postfazione] Con 1500 suicidi l'anno, la Finlandia è in testa alle classifiche europee e su una popolazione di cinque milioni, questo dato fa di ogni finnico un esperto. "Si può scherzare con la morte, ma con la vita no", ammonisce Paasilinna ...Continua
Ha scritto il Dec 26, 2015, 16:07
Comunque fu la conferma che nell'acqua non solo le streghe, ma anche gli stregoni galleggiano.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Dec 26, 2015, 09:41
Incipit primo capitolo
Ha scritto il Dec 26, 2015, 09:38
Frase che precede l'inizio del primo capitolo

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi