Piccolo trattato sull'immensità del mondo

di | Editore: Guanda
Voto medio di 43
| 11 contributi totali di cui 11 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Tesson è un nomade dei tempi moderni: par rallentare la fuga del tempo, Tessonpercorre il mondo a piedi, a cavallo, scala le montagne del Tibet e passa unanotte sul tetto della cattedrale di Notre-Dame a Parigi, dopo averla scalata amani nude. ...Continua
Leone di Cleopatra
Ha scritto il 21/05/18

Riflessioni su uno stile di vita alternativo, da nomade, da arrampicatore delle cattedrali. Bello, un preludio ai successivi episodi della sua vita che lo porteranno a scrivere libri più circoscritti

Maurivb
Ha scritto il 05/11/15
Vyola
Ha scritto il 21/12/11
"La geografia è chiarezza. Un paesaggio - ogni vagabondo che gli sta seduto davanti con l'anima vuota lo sa - è una tela euclidea tesa sull'orizzonte e su quella tela sono compressi e schiacciati su un unico piano i milioni di peripezie che hanno pre...Continua
Heicko79
Ha scritto il 15/10/10
Questo piccolo, veloce e discretamente scorrevole testo di Sylvain Tesson è una sorta di resoconto memoria del suo stile di vita. Ottima la prima parte forse un pò troppo singolare e compiacente la seconda. Nomadismo è una parola molto interessante m...Continua
walden
Ha scritto il 04/10/10
vagabondaggio trifasico
1)inizi la lettura e ti sembra una eccentrica raccolta di aforismi; 2)poi "la marcia conduce all'essenziale" ed entri in sintonia con il libro e con l'immensità del mondo vista (e goduta) da Tesson; 3)proseguendo, il racconto si appesantisce e subent...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi