Pimpì oselì

Voto medio di 148
| 19 contributi totali di cui 18 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Uno scorcio di storia italiana, dagli anni trenta all'inizio della guerra, daun paesino della bergamasca a un paesino del Lazio. Il mondo duro, ostile echiuso delle tradizioni, della religione, della miseria, visto attraverso gliocchi acuti e l'intel ...Continua
LaPeppina
Ha scritto il 21/07/14
Il titolo profumava di dialetto bergamasco, di montagna e di polenta: non ho saputo resistere. Mi sono piaciute moltissime cose: l'idea narrativa, il racconto della crudeltà dei bambini, la loro ingenuità, il punto di vista di Cecilia, le frasi metà...Continua
  • 1 mi piace
  • 1 commento
Direttoraimy
Ha scritto il 05/01/14
L'inzio e' molto bello, sembra di sentire la vita di mia madre, anche la severissima mamma assomiglia alla tipica madre bergamasca pratica e intransigente una madre che ti fa crescere con la corazza per affrontare la vita, altro che le mammine d'oggi...Continua
leng
Ha scritto il 13/09/13
Una mamma come quella della protagonista oggi verrebbe allontanata dai figli visto come li trattava. In alcuni punti mi sembrava di sentire i racconti dei miei genitori, soprattutto quelli riguardanti la scuola. Mi è sembrato un libro triste. ...Continua
Cinnah9
Ha scritto il 02/09/13
Tanto bello e struggente questo racconto narrato con occhi di bambina quanto terribile per come sa descrivere la miseria - soprattutto spirituale - in un paesino della bergamasca negli anni immediatamente prima della seconda guerra mondiale. Incredib...Continua
Morgana Momo...
Ha scritto il 08/08/13
La storia vista con gli occhi di una bambina.
Questo libro, scritto nel 1995 ma ambientato negli anni '30, ci fornisce una visione storico-sociale di una Italia a cavallo tra l'ascesa di Mussolini e l'entrata in guerra. Presentato così sembra il solito saggio storico che molti, me compresa, fare...Continua

Laura
Ha scritto il Mar 17, 2011, 16:38
Ma dove sta, che fa l'angelo custode? Perchè non appare per difendere i bambini, non strappa il righello dalla mano del maestro, non glielo dà in testa? Cosa ci sta a fare l'angelo, se non interviene quando i bambini vengono picchiati per niente?
Pag. 150

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi