«Rocco Schiavone era stato assegnato ad Aosta da settembre, dal commissariato Cristoforo Colombo di Roma. E dopo quattro mesi tutto quello che conosceva del territorio di Aosta e provincia era casa sua, la Questura, la Procura e l’Osteria degli artis ...Continua
Bibì
Ha scritto il 10/12/18
3 stelle e mezzo in realtà... Ma non riesco a mettere il mezzo.
Schiavone è uno stronzo. Ed è proprio per questo che mi piace. Non è il solito poliziotto buono, anzi, è pure una brutta persona per certi versi. Non è un santo, è misogino e tratta le donne come un semplice oggetto sessuale, pieno di sé e, nonostant...Continua
SPIDY
Ha scritto il 03/12/18

Schiavone é stato confinato ad Aosta e anche qui in mezzo all'inverno deve indagare su un omicidio. Rocco si deve conformare al clima anche con l'abbigliamento, i suoi fantasmi continuano a seguirlo anche qui.

Astrophil
Ha scritto il 04/10/18
Bello bello bello. Normalmente non mi appassiono di serie poliziesche con un commissario (ops, vicequestore) come protagonista, perchè penso che siano un genere veramente troppo inflazionato e se il protagonista principale non spicca davvero per qual...Continua
Micra
Ha scritto il 29/09/18

Essere a Milano e vivere in Valle...
Un bel giallo ambientato nella regione dove avrei voluto essere nata.

ile
Ha scritto il 02/09/18
Ma quanto te la tiri Rocco? Non credevo mi saresti stato così antipatico dato che le mie amiche hanno tutte una mezza cotta per te. A quanto pare il tuo fascino da maschione acchiappa. A me irrita. mi irrita tutto di te: la tua parlata, il tuo essere...Continua

Timoria...
Ha scritto il Mar 27, 2017, 18:50
Ma uno si può arrendere?” Chiese Rocco al vetro della finestra che dava sulla strada. Fu invece Ugo a rispondergli. “Certo che può. Ma io preferisco combattere che consegnarmi prigioniero”.
PPP
Ha scritto il Nov 15, 2016, 04:30
C’era un poeta tedesco che diceva che il passato è un morto senza cadavere. Non è vero. Il passato è un morto il cui cadavere non la smette mai di venirti a trovare. Di notte, come di giorno. E la cosa ti fa pure piacere. Perché il giorno che il pass...Continua
ilgrandepier
Ha scritto il Nov 05, 2016, 08:56
Ogni volta che chiudeva un caso si sentiva sporco, lurido, bisognoso di una doccia o di un viaggio di un paio di giorni. Come se fosse lui l'assassino. (Lunedì, pos. 3682)
ilgrandepier
Ha scritto il Nov 05, 2016, 08:55
La vendetta non serve a niente. Meglio, serve solo a farti credere di aver aggiustato il mosaico. In realtà hai solo dato sfogo alla tua frustrazione. Comprensibile, ma sempre di frustrazione si tratta. Il problema però è che finché la vendetta non l...Continua
ilgrandepier
Ha scritto il Nov 05, 2016, 08:52
Il passato è un morto il cui cadavere non la smette mai di venirti a trovare. Di notte come di giorno. E la cosa ti fa pure piacere. Perché il giono che il passato non dovesse più farsi vivo a casa tua, significa che ne fai parte. Sei diventato passa...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Cristina & Vittorio
Ha scritto il Dec 06, 2018, 11:46
Luigi Antonucci
Ha scritto il Mar 15, 2017, 08:03
Divertirsi nel leggere un libro poliziesco è veramente difficile. Questo ci è riuscito.
Clelia49
Ha scritto il Mar 17, 2015, 17:26

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi