Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Player One

L’incredibile avventura di un ragazzo che deve salvare il mondo

By Ernest Cline

(596)

| Boxset | 9788876382550

Like Player One ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora – si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un g Continue

Il mondo è un brutto posto. Wade ha diciotto anni e trascorre le sue giornate in un universo virtuale chiamato OASIS, dove si fa amicizia, ci si innamora – si fa ciò che ormai è impossibile fare nel mondo reale, oppresso da guerre e carestie. Ma un giorno James Halliday, geniale creatore di OASIS, muore senza eredi. L’unico modo per salvare OASIS da una spietata multinazionale è metterlo in palio tra i suoi abitanti: a ereditarlo sarà il vincitore della più incredibile gara mai immaginata. Wade risolve quasi per caso il primo enigma, diventando di colpo, insieme ad alcuni amici, l’unica speranza dell’umanità. Sarà solo la prima di tante prove: recitare a memoria le battute di Wargames, penetrare nella Tyrell Corporation di Blade Runner, giocare la partita perfetta a Pac-Man, sfidare giganteschi robot giapponesi e così via, in una strabiliante rassegna di missioni di ogni tipo, ambientate nell’immaginario pop degli anni ’80, a cui OASIS è ispirato. Un romanzo da leggere tutto d’un fiato, un nuovo classico dell’avventura che presto diventerà un megafilm prodotto da Warner Bros.

215 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    "La condizione umana è uno schifo, per la maggior parte del tempo.
    I videogiochi sono l'unica cosa che rende la vita sopportabile."
    Almanacco di Anorak,
    Capitolo 91, Versi 1-2

    "Uscire di casa è altamente sopravvalutato."
    Almanacco di Anora
    ...(continue)

    "La condizione umana è uno schifo, per la maggior parte del tempo.
    I videogiochi sono l'unica cosa che rende la vita sopportabile."
    Almanacco di Anorak,
    Capitolo 91, Versi 1-2

    "Uscire di casa è altamente sopravvalutato."
    Almanacco di Anorak,
    Capitolo 17, Verso 36

    Anche senza considerare tutte le bellissime citazioni sparse più o meno ovunque, con delle premesse del genere, qualcuno si stupisce che io abbia adorato questo libro?

    Is this helpful?

    Irene said on Sep 14, 2014 | 2 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    non sono un geek (non perchè mi vergogno, ma perchè semplicemente non lo sono) ma sono un figlio dei fabolous '80s, quindi 3stelle gliele avrei date di default. la quarta stella se l'è meritata perchè il libro ha ritmo e l'autore non ha mai "svacca ...(continue)

    non sono un geek (non perchè mi vergogno, ma perchè semplicemente non lo sono) ma sono un figlio dei fabolous '80s, quindi 3stelle gliele avrei date di default. la quarta stella se l'è meritata perchè il libro ha ritmo e l'autore non ha mai "svaccato" con colpi di scena inverosimili.

    Is this helpful?

    Biglia said on Sep 7, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Ininterrompibile

    Mi ha fatto lo stesso effetto dei libri centrali di Harry Potter: semplicemente non potevo smettere di leggere.
    Arrivati a poco prima di metà, bisogna necessariamente finirlo.
    Erano anni che non mi succedeva e mi sono divertito, in ogni caso Ernest C ...(continue)

    Mi ha fatto lo stesso effetto dei libri centrali di Harry Potter: semplicemente non potevo smettere di leggere.
    Arrivati a poco prima di metà, bisogna necessariamente finirlo.
    Erano anni che non mi succedeva e mi sono divertito, in ogni caso Ernest Cline è lontano dall'essere definito un grande scrittore, esattamente come la Rowlings, e questo libro è pieno di facilonerie, erroretti, ingenuità, ridondanze, prolissità eccetera, esattamente come gli Harry Potter.
    Punta ovviamente tutto sull'effetto nostalgia dell'attuale generazione che lavora, paga e produce, e ci riesce in pieno perché coglie esattamente gli stati d'animo adolescenziali di un nerd nato negli anni '80.
    Butta l'esca e poi ti cattura con una trama semplicissima, prevedibile, ma avvincente.
    Il merito più grande è forse l'equilibrio che è riuscito incredibilmente a ottenere tra infodump per i profani e gergo nerd. Penso che questo libro possa essere letto da chiunque - anche da chi è sprovvisto di cultura pop - a patto che riesca a sopravvivere al primo centinaio di pagine.
    Bravo Cline: sei furbo, ma apprezzabile.

    Is this helpful?

    Francesco Stefanacci said on Aug 12, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Idea mooooolto originale, che farà felici tutti i geek/nerd (come il sottoscritto!) immergendoli per ore nella cultura trash che ha fatto loro da babysitter, tra videogiochi a 8bit, B-movie e sit-com made in USA.
    Peccato che dopo una partenza scoppi ...(continue)

    Idea mooooolto originale, che farà felici tutti i geek/nerd (come il sottoscritto!) immergendoli per ore nella cultura trash che ha fatto loro da babysitter, tra videogiochi a 8bit, B-movie e sit-com made in USA.
    Peccato che dopo una partenza scoppiettante, si dilunghi inutilmente nella parte centrale, quando scade spesso e volentieri in (TROPPO!) semplicistici Deus ex machina che intervengono a salvare il protagonista.<br><br>
    Dal momento che il target dei lettori è, per ovvi motivi, sulla quarantina, perché trattarli da bimbi-minkia come fossero i lettori della Meyer?

    Is this helpful?

    Paolo docpap said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un futuro anni '80

    In un futuro cybernetico, in un mondo virtuale, è in corso la ricerca dell'easter egg del mondo stesso (OASIS), lasciato dal suo creatore: chi lo troverà e affronterà gli indovinelli (rigorosamente a tema anni '80) sarà il nuovo padrone (e multimilia ...(continue)

    In un futuro cybernetico, in un mondo virtuale, è in corso la ricerca dell'easter egg del mondo stesso (OASIS), lasciato dal suo creatore: chi lo troverà e affronterà gli indovinelli (rigorosamente a tema anni '80) sarà il nuovo padrone (e multimiliardario) di OASIS.

    Is this helpful?

    Dacchan said on Jul 23, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Un autentico capolavoro!

    Un racconto incredibile e meraviglioso! Imperdibile per tutti gli appassionati di cultura anni '80 ma non solo! Consigliatissimo!

    Is this helpful?

    Mircfe said on Jul 8, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book