Poema senza eroe

Voto medio di 112
| 24 contributi totali di cui 14 recensioni , 10 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
NashFriedrich
Ha scritto il 19/10/16
Ma di colpo ci fu silenzio sul pianeta / che ha un modesto nome... Terra.
Il libro in questione riunisce il Poema e altre raccolte di poesie dell’autrice, quali Requiem, Sette poesie sparse (1945-1961), Versi di mezzanotte: sette poesie (1943), Dal dramma “Prologo” (1963) e Due poesie (1964). Senza dubbio trattasi di un v...Continua
Redrum
Ha scritto il 21/01/13
La prima parte del libro, Requiem, è strepitosa. Come anticipato nella dedica e nella breve spiegazione al testo, si tratta di una lunga lirica dedicata alla memoria di tutti i familiari degli arrestati dalla polizia segreta staliniana. Da leggere. L...Continua
Luca Leone
Ha scritto il 26/11/11

Ma il tramonto sull'onde dell'etere
e' tale che non riesco a capire
se sia la fine del giorno o del mondo
o di nuovo in me il mistero dei misteri.

Elga
Ha scritto il 15/07/11

Lettura pesante, ostica, difficile.....ma ne vale la pena. Alcuni versi sono stupendi.

Trovato
Ha scritto il 24/09/10
In luogo di dedica

Vago per le onde e mi nascondo nel bosco,
Appaio sopra un limpido smalto,
Non sopporterò, certo, male il distacco,
Ma un incontro con te- non credo.


marco
Ha scritto il May 25, 2010, 20:36
In quegli anni un intero mondo franava: era il mondo dell'Achmàtova, ma l'Achmàtova non sembrava accorgesene, come la conchiglia scagliata dala tempesta su una riva sassosa che continua il suo dialogo incantato col mare.
Pag. 7
marco
Ha scritto il May 25, 2010, 20:23
A M. Z. Come a una voce lontana presto ascolto, Ma intorno non c’è nulla, nessuno. In questa nera buona terra Voi deporrete il suo corpo. Né il granito né il salice piangente Faranno ombra al cenere leggero, Solo i venti marini dal golfo Per pianger...Continua
Pag. 133
marco
Ha scritto il May 25, 2010, 20:21
La morte del poeta Ieri una voce unica si tacque, Ci ha lasciati l’interlocutore delle selve. Si è mutato nella spiga che dà vita O nella pioggerella da lui cantata. E tutti i fiori che ci sono al mondo Incontro a questa morte sono sbocciati. Ma di...Continua
Pag. 127
marco
Ha scritto il May 25, 2010, 20:17
Fallace è il nostro distacco: Da te non posso essere separata, La mia ombra è sui tuoi muri, Il mio riflesso nei canali...
Pag. 119
marco
Ha scritto il May 25, 2010, 18:31
Quanta amarezza in ogni parola, Quante tenebre nel tuo amore, E perché questo rivolo di sangue Torce il petalo delle tue gote?
Pag. 83

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi