in Appendice:Sette canzoni di Charles d'Orléans
Ciro Gianluigi...
Ha scritto il 14/08/15
A dire il vero sarebbero cinque stelle per Villon e tre per l'edizione in causa- L'introduzione di Luigi de Nardis è ampollosa ed egocentrica, quindi è facilmente evitabile. La traduzione delle poesie poi non è delle migliori, un pò troppo libere ( e...Continua
Spanentro
Ha scritto il 17/06/15
Alla Traduzione
Eccellente la poesia di Villon, lo stesso non si può dire della traduzione. Contesto completamente i parametri interpretativi, troppo spesso si notano divergenze dall'originale, nonchè perdita di nozioni stilistiche, sacrificio della sintassi frances...Continua
subliminalpop
Ha scritto il 18/01/13
“Biografie lacunose, poco più che pettegolezzi fortunosamente cuciti da brandelli di storia ti descrivono avventuriero e assassino prima che di te si perda traccia e comunque io ti riconosco poeta della carità, per lo scandalo delle passioni sfrenate...Continua
fabrizio de andrè
Ha scritto il 27/03/12
Ballade des pendus
Molti sono i fili che legano alla "Ballade des pendus" di Villon, primo fra tutti il fatto che l'impiccato non è più il colpevole, giustamente o ingiustamente punito, ma diviene un'allegoria, come la carta dei Tarocchi, il simbolo della condizione um...Continua
mario_espo
Ha scritto il 06/02/12

La visione di Dante è reale, perché egli la vide; la poesia di Villon è reale, perché egli la visse. (Ezra Pound)


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi