Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Poesie

By Pablo Neruda

(74)

| Others

Like Poesie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

55 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    Presentaciòn de Pablo Neruda. De Federico Garcia Lorca, 1934.

    " E DICO CHE VI DISPONIATE A SENTIRE UN AUTENTICO POETA, DI QUELLI
    CHE HANNO I SENSI AMMAESTRATI PER UN MONDO CHE NON è IL NOSTRO E
    CHE POCHI PERCEPISCONO. UN POETA Più VICINO ALLA MORTE CHE
    ALLA FILOSOFIA, PIU' VICINO AL SANGUE CHE ALL'INCHIO ...(continue)

    " E DICO CHE VI DISPONIATE A SENTIRE UN AUTENTICO POETA, DI QUELLI
    CHE HANNO I SENSI AMMAESTRATI PER UN MONDO CHE NON è IL NOSTRO E
    CHE POCHI PERCEPISCONO. UN POETA Più VICINO ALLA MORTE CHE
    ALLA FILOSOFIA, PIU' VICINO AL SANGUE CHE ALL'INCHIOSTRO.
    UN POETA PIENO DI VOCI MISTERIOSE CHE PER FORTUNA LUI STESSO NON
    SA DECIFRARE; DI UN UOMO VERO CHE ORMAI SA CHE IL GIUNCO E LA
    RONDINE SONO PIU' ETERNI DELLA GUANCIA DURA DELLA STATUA(...)
    QUESTI POETI RENDONO IL TONO SCARNIFICATO DELLA GRANDE LINGUA
    SPAGNOLA DEGLI AMERICANI, COSI' LEGATA ALLE FONTI DEI NOSTRI
    CLASSICI; POESIA CHE NON SI VERGOGNA DI ROMPERE GLI STAMPI, CHE
    NON TEME IL RIDICOLO E CHE IMPROVVISAMENTE SI METTE A PIANGERE IN MEZZO ALLA STRADA".

    Is this helpful?

    LucBon71(de una Luna o una sangre o un beso al cabo) said on Sep 10, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La poesia

    Accadde in quell'età...La poesia
    venne a cercarmi. Non so da dove
    sia uscita, da inverno o fiume.
    Non so come né quando,
    no, non erano voci, non erano
    parole, né silenzio,
    ma da una strada mi chiamava,
    dai rami della notte ...(continue)

    La poesia

    Accadde in quell'età...La poesia
    venne a cercarmi. Non so da dove
    sia uscita, da inverno o fiume.
    Non so come né quando,
    no, non erano voci, non erano
    parole, né silenzio,
    ma da una strada mi chiamava,
    dai rami della notte,
    bruscamente fra gli altri,
    fra violente fiamme
    o ritornando solo,
    era lì senza volto
    e mi toccava.

    Non sapevo che dire, la mia bocca
    non sapeva
    nominare,
    i miei occhi erano ciechi,
    e qualcosa batteva nel mio cuore,
    febbre o ali perdute,
    e mi feci solo,
    decifrando
    quella bruciatura,
    e scrissi la prima riga incerta,
    vaga, senza corpo, pura
    sciocchezza,
    pura saggezza
    di chi non sa nulla,
    e vidi all'improvviso
    il cielo
    sgranato
    e aperto,
    pianeti,
    piantagioni palpitanti,
    ombra ferita,
    crivellata
    da frecce, fuoco e fiori,
    la notte travolgente, l'universo.

    Ed io, minimo essere,
    ebbro del grande vuoto
    costellato,
    a somiglianza, a immagine
    del mistero,
    mi sentii pura
    dell'abisso,
    ruotai con le stelle,
    il mio cuore si sparpagliò nel vento.

    Pablo Neruda

    Is this helpful?

    ♥ƸӜƷ♥ Vany/Angelica ♥ƸӜƷ♥ said on Jan 13, 2014 | Add your feedback

  • 10 people find this helpful

    Quasimodo per Neruda

    Un Neruda in forma smagliante e “saporita”, quando è reso dalla competente penna di Salvatore Quasimodo. Un poeta che restituisce un poeta, con franchezza, senza travisarne l’essenza o riscriverlo secondo il proprio estro bizzarro - i.e. Kavafis rimo ...(continue)

    Un Neruda in forma smagliante e “saporita”, quando è reso dalla competente penna di Salvatore Quasimodo. Un poeta che restituisce un poeta, con franchezza, senza travisarne l’essenza o riscriverlo secondo il proprio estro bizzarro - i.e. Kavafis rimodulato da Ceronetti, magia non pervenuta. Peccato per la scelta dei componimenti di questa piccola antologia; amo il Neruda grondante amore e sentimenti, dalla folgorante passionalità (20 Poemas de Amor, che già avevo dis-gustato in un’altra sgangherata traduzione), mentre le poesie tratte dal Canto General de Chile o España en el corazón non mi hanno particolarmente conquistato, nonostante la nitida forza espressiva dei versi nerudiani.

    Is this helpful?

    Krodì80 said on Aug 15, 2013 | 5 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Non me la sento di mettere un voto ne scrivere un commento, ho letto queste poesie con un po' di disattenzione.
    Mi sono piaciute molto "Il grande Oceano" e "Ode al carciofo".

    "La gente percorre il mondo, di questi tempi,
    senza neanche ricordare di p ...(continue)

    Non me la sento di mettere un voto ne scrivere un commento, ho letto queste poesie con un po' di disattenzione.
    Mi sono piaciute molto "Il grande Oceano" e "Ode al carciofo".

    "La gente percorre il mondo, di questi tempi,
    senza neanche ricordare di possedere un corpo che ha
    vita,
    e c'è paura nel mondo, c'è paura della parole che
    designano il corpo..."

    Is this helpful?

    Giannina Alchemilla said on Dec 21, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non riesco a dargli cinque stelline solo perchè secondo me non sono queste le poesie migliori di Neruda, ma probabilmente sono io troppo di parte dato che sono una fan sfegatata delle sue poesie d'amore, che sono pochine in questo libro.
    Le ho trova ...(continue)

    Non riesco a dargli cinque stelline solo perchè secondo me non sono queste le poesie migliori di Neruda, ma probabilmente sono io troppo di parte dato che sono una fan sfegatata delle sue poesie d'amore, che sono pochine in questo libro.
    Le ho trovate lo stesso molto belle e mi è sembrata interessante anche l'introduzione.

    Is this helpful?

    Dalila said on Oct 23, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Superfluo

    Ogni parola per recensire un libro di poesie di Neruda è superflua oltre chi difficile da trovare. Stupendo.

    Is this helpful?

    MisterEdo said on Jun 26, 2012 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book