Poesie

Voto medio di 292
| 26 contributi totali di cui 20 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
civuolepazienza
Ha scritto il 20/02/14
Misticismo e simbologia. Non facile, ma magico.

e tuttavia chi conosce ogni cosa
conosce solo quanto la vita può donarci

Drugantibus79
Ha scritto il 14/06/12
15 anni.L'età che avevo quando ci siamo incontrati.Altrettanti ne sono trascorsi,eppure ogni volta che apro questo libro e leggo Verso Bisanzio, o Sotto il Ben Bulben le sensazioni sono esattamente quelle della primissima volta: meraviglia per la cap...Continua
Raflesia
Ha scritto il 26/05/12
Uno dei più grandi poeti del secolo scorso
Yeats è stato senza alcun dubbio uno dei poeti più influenti e significativi dello scorso secolo, oltre che il più grande poeta anglo-irlandese di tutti i tempi. Le sue poesie sono sublimi, in particolar modo quelle riguardanti il suo amore, purtropp...Continua
giovanni milone
Ha scritto il 19/07/11
folclore di figlio
un aviatore irlandese prevede la sua morte sento che troverò il mio fato in un luogo tra le nuvole lassù; coloro ch'io combatto io non odio, coloro ch'io difendo io non amo; il mio paese è kiltartan cross, etnici compaesani i suoi pezzenti, non può a...Continua
Anina e...
Ha scritto il 24/02/11
Se avessi il drappo ricamato del cielo, Intessuto dell’oro e dell’argento e della luce, I drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte Dai mezzi colori dell’alba e del tramonto, Stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi: Invece, essendo p...Continua

-
Ha scritto il Sep 19, 2010, 17:25
"Da incidere su una pietra a Thoor Ballylee" Io, il poeta William Yates, con le assi di un vecchio molino e con tegole verdi come il mare, e con lavori da fabbro dalla fucina di Gort, restaurai questa torre per mia moglie George; e queste lettere po...Continua
Pag. 197
-
Ha scritto il Sep 19, 2010, 16:59
"E poi?" A scuola i compagni preferiti pensavano che un giorno sarebbe stato famoso; anche lui lo pensava, e così visse secondo quell'impegno, faticò senza posa tutta la giovinezza; "E poi?" - cantò lo spettro di Platone - "E poi?". Qualsiasi cosa...Continua
Pag. 281
-
Ha scritto il Sep 15, 2010, 16:34
"A una fanciulla che danza nel vento" Danza laggiù sulla riva; perché ti dovresti curare del vento o del ruggito delle acque? Libera i tuoi capelli umidi di salsedine; sei troppo giovane per aver conosciuto il trionfo dello sciocco, o l'amore perdut...Continua
Pag. 149
-
Ha scritto il Sep 15, 2010, 16:25
"Quando tu sarai vecchia" Quando tu sarai vecchia e grigia e sonnolenta, col capo tentennante accanto al fuoco, prenditi questo libro, e lentamente leggilo, e sogna del tenero sguardo che gli occhi tuoi ebbero un tempo, e delle loro ombre profonde;...Continua
Pag. 95
-
Ha scritto il Sep 15, 2010, 16:21
"Là nei giardini dei salici" Fu là nei giardini dei salici che io e la mia amata ci incontrammo; ella passava là per i giardini con i suoi piccoli piedi di neve. M'invitò a prendere amore così come veniva, come le foglie crescono sull'albero; ma io,...Continua
Pag. 91

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi