Poesie

Dalle raccolte e dagli inediti (1952-1978)

Voto medio di 21
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Potaci
Ha scritto il 03/07/12
Ripellino bisogna volergli bene solo per le parole che usa, che se non le mettesse lui nei versi andrebbero perse. Parole come "tuffolotta" che dicono tutto, che dicono nonna, dicono meringa bianca sul vassoio del fornaio, dicono nuvola di giugno, di...Continua
Lagu
Ha scritto il 21/03/12
74
Rabàs l'organista mi disse: Non creda all'eterno, ai quadri viventi, alle cere, all'asbesto. Tutto ciò che soffriamo non vuole durare, ogni cosa è soltanto un racconto d'inverno, perché la notte sia meno lunga e più lesto il fluire degli astri: un ra...Continua
mayol56
Ha scritto il 28/01/12
Quando il poeta morì, una masnada di batràci, di storpi, di meninas uscì alla luce dai cassetti sulla strada. Vuol dire che i nostri fantasmi ci sopravvivono, guerci, lebbrosi, notturni, contorti, sconocchiato teatrino su assi di ceneri, Zerrspiegel...Continua
Hilarius Bogbinder
Ha scritto il 20/05/11
"Praga magica" ha al momento 888 lettori in anobii, mentre questo libro suo gemello solo 26 (pochi, ma buoni, visto che non hanno certo lesinato con le stelline, e siamo quasi tutti a cinque). Qui, nei versi di Ripellino, c’è il segreto di "Praga Mag...Continua
andrea menghi
Ha scritto il 25/02/10
pagina 18

Non esistono cose lontane,
tutto è racchiuso nei globi degli occhi.
La lontananza carezza le ciglia
come piuma di pavone.


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi