Nessun poeta, dopo Puskin, ha avuto una influenza sulla poesia russa delNovecento paragonabile a quella di Aleksandr Aleksandrovic Blok, nato aPietroburgo nel 1880 e dunque appartenente alla generazione di pochi anniprecedente a quella dei Majakovski ...Continua
Antonio Russo De...
Ha scritto il 29/01/16
I poeti
Fuori città crebbe un rione deserto sul suolo acquitrinoso e vacillante. Vi stavano i poeti, e si incontravano sempre con un sorriso tracotante. Invano il giorno fulgido sorgeva su questo malinconico padule: il suo abitante consacrava il giorno al vi...Continua
  • 4 mi piace
Bido
Ha scritto il 08/06/11

il mio primo incontro con questo meraviglioso poeta. portai questo libro con me in campeggio. non dimenticherò più quell'estate e la gratitudine verso le sue poesie.

  • 5 mi piace
Lilicka
Ha scritto il 13/04/09
"Tu sei il giorno limpido. I miei sognisono aquile gridanti nell'azzurro.Sotto lo sdegno della tua bellezzavacillano fra turbini di neve. Una freccia trafigge i loro cuori,volano in un'indomita caduta...Ma anche nella caduta non c'è fineper le lodi,...Continua
  • 3 mi piace
Bido
Ha scritto il 26/01/09

poeta poco meno che perfetto...imperdibile per gli amanti della poesia. senza la Russia a cavallo tra '800 e '900, ci sarebbe meno gioia tra i lettori (e gli uomini in generale)...

  • 2 mi piace
andrea tarabbia
Ha scritto il 21/03/08

Basterebbero i Dodici e la Sconosciuta.

  • 2 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi