Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Poesie

Di

Editore: Sansoni

4.2
(42)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 66 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8838314225 | Isbn-13: 9788838314223 | Data di pubblicazione:  | Edizione 2

Disponibile anche come: Tascabile economico

Genere: Fiction & Literature , Da consultazione

Ti piace Poesie?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 5

    Poesie brevi, molte sulle natura, stile haiku. Basho rimane nel tempo una figura ideale a cui ispirarsi. Per me un buddha dalla cui poesia ricevere insegnamenti. Schiere prima di me, schiere dopo di me, non bisogna preoccuparsi delle difficoltà ma seguire la via.

    ha scritto il 

  • 4

    -Una ciocca di capelli di mia madre morta-
    Se la prendessi in mano
    svanirebbe tra le mie lacrime
    come rugiada d'autunno.

    -Il fiume-
    Riunendo in un mazzo
    tutte le piogge di maggio
    corre il fiume.

    -La neve-
    Vieni, andiamo
    a guardare la neve
    ...continua

    -Una ciocca di capelli di mia madre morta-
    Se la prendessi in mano
    svanirebbe tra le mie lacrime
    come rugiada d'autunno.

    -Il fiume-
    Riunendo in un mazzo
    tutte le piogge di maggio
    corre il fiume.

    -La neve-
    Vieni, andiamo
    a guardare la neve
    fino a restarne tutti imbiancati.

    -La farfalla sul salice-
    La farfalla
    cambia casa sul salice
    a ogni soffio di vento.

    -Ragazzi-
    I lunghi capelli
    profumano ancora
    di tenera erba.

    -Fiori di zafferano-
    Ai piumini per la cipria
    somigliano
    i fiori gialli dello zafferano.

    -Steli di Iris-
    Steli di iris
    mi intreccerò ai piedi
    come lacci di sandali.

    -Fiori rossi-
    La pelle di quale donna
    toccheranno in futuro
    le sete colorate di quei fiori rossi?

    -Lode al silenzio-
    Tira un forte vento d'autunno
    e io se appena parlo
    sento un gran freddo alle labbra.

    -A un discepolo-
    Fa' come il salice,
    piega al vento
    tutti i desideri del cuore.

    -Gli aghi dei pini-
    Tra le onde trasparenti
    delle chiare cascate
    si infilano verdi gli aghi dei pini.

    ha scritto il 

  • 4

    Una interessante antologia di haiku di Basho.
    Purtroppo manca il testo in romaji e l'impressione è che a volte la scelta lessicale nella traduzione non sia stata poi così felice.
    La presenza di alcune illustrazioni in bianco e nero che probabilmente dovrebbero arricchire l'edizione crea ...continua

    Una interessante antologia di haiku di Basho.
    Purtroppo manca il testo in romaji e l'impressione è che a volte la scelta lessicale nella traduzione non sia stata poi così felice.
    La presenza di alcune illustrazioni in bianco e nero che probabilmente dovrebbero arricchire l'edizione creando un'atmosfera "giapponese" invece un po' intristiscono il tutto, non essendo sempre gradevoli anche per via di una probabile qualità di stampa bassa.
    Trovare poi un refuso (grave) su un libro la cui densità del testo è veramente limitata sottolinea ancora la poca cura editoriale per un libretto che essendo di una casa Editrice in un certo senso amatoriale avrebbe invece dovuto puntare moltissimo proprio su questo.
    Bello per i contenuti quindi ma non per l'edizione.
    Peccato.

    ha scritto il 

  • 2

    Come nel frutto della pianta di Basho (basho=banano) l'interno è gustoso e ricco, ma l'involucro è da evitare, a meno di non gradire indigestioni.
    Gli haiku, benché non completamente comprensibili ad uno spirito occidentale, sono estremamente curati; manca però il confronto con le sonorità o ...continua

    Come nel frutto della pianta di Basho (basho=banano) l'interno è gustoso e ricco, ma l'involucro è da evitare, a meno di non gradire indigestioni.
    Gli haiku, benché non completamente comprensibili ad uno spirito occidentale, sono estremamente curati; manca però il confronto con le sonorità originali (che alcune edizioni riportano in caratteri romaji).
    Inoltre le note del curatore sono nulla più che aneddoti, non aggiungono senso e appiattiscono le sfumature del testo.
    Da leggere, in un'altra edizione.

    ha scritto il 

  • 5

    Al di la del fatto che adoro le poesie di Basho, ho un piccolo appunto sull'edizione curata da Acquaviva: se dal punto di vista dei brani contenuti è ineccepibile (sono presenti anche brani inediti) e la copertina è gradevole e appropriata alla semplicità degli haiku (si tratta di un'edizione tas ...continua

    Al di la del fatto che adoro le poesie di Basho, ho un piccolo appunto sull'edizione curata da Acquaviva: se dal punto di vista dei brani contenuti è ineccepibile (sono presenti anche brani inediti) e la copertina è gradevole e appropriata alla semplicità degli haiku (si tratta di un'edizione tascabile a tiratura limitata con la copertina dipinta a mano), un po' meno piacevoli sono le immagini interne (in bianco e nero), che risultano in alcuni casi di scarsa qualità. Detto questo, il costo, decisamente abbordabile, fa perdonare il difetto.

    ha scritto il