Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Poesie

Di

Editore: Newton & Compton

4.2
(71)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Altri

Isbn-10: 8879835238 | Isbn-13: 9788879835237 | Data di pubblicazione: 

Curatore: Claudio Rendina

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Poesie?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    " - L'Omo è sceso da la Scimmia:
    - barbottava un Professore -
    num me pare che 'sta bestia
    ciabbia fatto troppo onore...
    - È questione de modestia;
    - je rispose un Ranguttano -
    l'importante è che la scimmia
    nun sia scesa dar cristiano. "

    Da "L'anten ...continua

    " - L'Omo è sceso da la Scimmia:
    - barbottava un Professore -
    num me pare che 'sta bestia
    ciabbia fatto troppo onore...
    - È questione de modestia;
    - je rispose un Ranguttano -
    l'importante è che la scimmia
    nun sia scesa dar cristiano. "

    Da "L'antenato" (riportato anche in copertina). Per maggior comprensione il romanesco "Ranguttano" è l'Orangutan.

    Trilussa fa delle descrizioni "qualunquiste", nel senso che mette alla berlina quei vizi umani e specialmente italiani che si ritrovano in qualunque epoca. Alcuni versi sembrano scritti non ottant'anni fa, ma ottanta secondi fa.

    ha scritto il 

  • 5

    L'Omo e la Scimmia

    L'Omo disse alla Scimmia:
    -Sei brutta, dispettosa:
    ma come sei ridicola!
    ma come sei curiosa!

    Quann'io te vedo rido:
    rido nun se sa quanto!...
    La Scimmia disse:-sfido!
    T'arissomijo tanto!

    ha scritto il