Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Poesie d'amore

Di

Editore: Giunti Demetra

3.9
(64)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8844031426 | Isbn-13: 9788844031428 | Data di pubblicazione: 

Ti piace Poesie d'amore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    NELLA GROTTA ( dalle feste galanti)

    Alle tue ginocchia io mi uccido
    poichè il mio sconforto è infinito
    e la terribile tigre d'Ircania
    è un'agnella in confronto a te.

    Si, qui, mia crudele Climene,
    questa spada che in tante battaglie
    ha ucciso Ciri e Scip ...continua

    NELLA GROTTA ( dalle feste galanti)

    Alle tue ginocchia io mi uccido
    poichè il mio sconforto è infinito
    e la terribile tigre d'Ircania
    è un'agnella in confronto a te.

    Si, qui, mia crudele Climene,
    questa spada che in tante battaglie
    ha ucciso Ciri e Scipioni
    porrà fine alla mia vita, ai miei tormenti.

    Ma davvero ne ho bisogno per discendere
    ai Campi Elisi? Non ha colpito Amore
    con le frecce il mio cuore, da quando
    i tuoi occhi lucenti mi hanno preso?
    *******
    LA BUONA CANZONE- XVII-
    Noi saremo, a dispetto di stolti e cattivi
    che certo guarderanno male la nostra gioia,
    talvolta fieri e sempre indulgenti, è vero?

    Andremo allegri e lenti sulla strada modesta
    che la Speranza addita, senza badare affatto
    che qualcuno ci ignori o ci veda, è vero?

    Nell'amore isolati come in un bosco nero,
    i nostri cuori insieme, come quieta tenerezza,
    saranno due usignoli che cantan alla sera.

    Quanto al mondo, che sia con noi dolce o irascibile,
    non ha molta importanza.Se vuole, esso può bene
    accarezzarci o prenderci di mira a suo bersaglio.

    Uniti dal più forte, dal più caro legame,
    e inoltre ricoperti di una dura corazza
    sorrideremo a tutti senza paura alcuna.

    Non ci preoccuperemo di quello che il destino
    per noi ha stabilito, cammineremo insieme
    la mano nella mano, con l'anima infantile
    di quelli che si amano in modo puro, vero?

    ha scritto il 

  • 3

    Il voto è dovuto non tanto al libro in sé quanto ad una doppia mancanza.. La mia mancanza di una padronanza del francese sufficiente per leggere queste poesie nella loro lingua originale, e una mancanza inevitabile della traduzione italiana che non riesce a rendere quello che doveva essere l'elem ...continua

    Il voto è dovuto non tanto al libro in sé quanto ad una doppia mancanza.. La mia mancanza di una padronanza del francese sufficiente per leggere queste poesie nella loro lingua originale, e una mancanza inevitabile della traduzione italiana che non riesce a rendere quello che doveva essere l'elemento di maggiore fascino della poesia di Verlaine, la musicalità. <br />Lo riprenderò più avanti quando penserò di poter capire il suo vero valore :)

    ha scritto il 

  • 0

    Canterò i tuoi occhi d'oro e d'onice<br />puri da ogni ombra,<br />poi il Lete del tuo seno, poi lo Stige<br />dei tuoi capelli scuri.</p><p>Come la voce di un morto che canti<br />dal fondo della fossa,<br />o amante, ascolta salire al tuo ritiro<br / ...continua

    Canterò i tuoi occhi d'oro e d'onice<br />puri da ogni ombra,<br />poi il Lete del tuo seno, poi lo Stige<br />dei tuoi capelli scuri.</p><p>Come la voce di un morto che canti<br />dal fondo della fossa,<br />o amante, ascolta salire al tuo ritiro<br />la mia voce aspra e falsa.

    ha scritto il