Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Poesie d'amore

Testo originale a fronte

By Anne Sexton

(202)

| Others | 9788871662916

Like Poesie d'amore ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 2 people find this helpful

    4 stelle al testo originale, dal momento che la traduzione non convince affatto.

    Is this helpful?

    Azzurra said on Jan 4, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    è medicina al modo dei personaggi narrati da Sacks
    ed è poesia, cruda e tenera al contempo, perché non rivela un animo semplice, limpido, scolpito, in pace.

    Rileggo e mi soffermo e a volte mi ritrovo ad avere conferma della forza del primo dovere ch ...(continue)

    è medicina al modo dei personaggi narrati da Sacks
    ed è poesia, cruda e tenera al contempo, perché non rivela un animo semplice, limpido, scolpito, in pace.

    Rileggo e mi soffermo e a volte mi ritrovo ad avere conferma della forza del primo dovere che abbiamo verso noi stessi una volta diventati adulti:
    "conosciti!". La poesia, se funziona, accompagna lì..

    Is this helpful?

    ellenù said on Apr 9, 2013 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    mietemmo

    and I beat down the psalms and I beat down the clothes and you undid the bridle and you undid the reins and I undid the buttons, the bones, the confusions, the New England postcards, the January ten o'clock night, and we rose up like wheat, acre afte ...(continue)

    and I beat down the psalms and I beat down the clothes and you undid the bridle and you undid the reins and I undid the buttons, the bones, the confusions, the New England postcards, the January ten o'clock night, and we rose up like wheat, acre after acre of gold, and we harvested, we harvested.

    Is this helpful?

    E said on Dec 31, 2011 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Poesia straordinaria, traduzione pessima

    Le poesie della "confessional" Anne Sexton sono straordinarie e profondamente toccanti, come lo è stata tutta la sua vita, tra luci ed ombre.
    Però vanno lette in originale (il linguaggio è abbastanza semplice) perché la traduzione è da definirsi quan ...(continue)

    Le poesie della "confessional" Anne Sexton sono straordinarie e profondamente toccanti, come lo è stata tutta la sua vita, tra luci ed ombre.
    Però vanno lette in originale (il linguaggio è abbastanza semplice) perché la traduzione è da definirsi quantomeno penosa (purtroppo non esistono in Italia pubblicazioni veramente ben tradotte delle sue poesie: c'è il peggio e il meno peggio...).

    Is this helpful?

    bluesilk said on May 14, 2011 | 2 feedbacks

  • 4 people find this helpful

    Anne...

    Amo molto gli scritti di Anne, anche se io e lei siamo agli antipodi.
    Anne ha vissuto e scritto sempre al limite.
    … al limite della corporeità
    … al limite della carnalità
    … al limite dell’eccesso
    … al limite della conflittualità
    ... anche al limite ...(continue)

    Amo molto gli scritti di Anne, anche se io e lei siamo agli antipodi.
    Anne ha vissuto e scritto sempre al limite.
    … al limite della corporeità
    … al limite della carnalità
    … al limite dell’eccesso
    … al limite della conflittualità
    ... anche al limite della dolcezza.
    E quando ha deciso di oltrepassare quel limite… se n’è andata.
    Le sue sono poesie che si fermano nelle viscere e le attanagliano.

    Non so perché i suoi testi mi attraggano tanto.
    … o forse un po’ lo so.

    NOI

    Ero avvolta nella pelliccia
    nera, nella pelliccia bianca
    e tu mi svolgevi
    e in una luce d'oro
    poi m'incoronasti,
    mentre fuori dardi di neve
    diagonali battevano la porta.
    Mentre venti centimetri di neve
    cadevano come stelle
    in frammenti di calcio,
    noi stavamo nel nostro corpo
    (stanza che ci seppellirà)
    e tu stavi nel mio corpo
    (stanza che ci sopravviverà)
    e all'inizio ti asciugai
    i piedi con una pezza
    perchè ero la tua schiava
    e tu mi chiamavi principessa.
    Principessa!

    Oh, allora
    mi alzai con la pelle d'oro,
    e mi disfeci dei salmi e mi disfeci dei vestiti
    e tu sciogliesti le briglie
    sciogliesti le redini,
    ed io i bottoni,
    e disfeci le ossa, le confusioni,
    le cartoline del New England,
    le notti di gennaio finite alle dieci,
    e come spighe ci sollevammo,
    per acri e acri d'oro,
    e poi mietemmo, mietemmo,
    mietemmo.

    Is this helpful?

    Raffaella3011 said on Mar 18, 2011 | 2 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (202)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 1 star
  • Others 208 Pages
  • ISBN-10: 8871662911
  • ISBN-13: 9788871662916
  • Publisher: Le Lettere
  • Publish date: 1996-01-01
Improve_data of this book