Poesie in inglese

di | Editore: Einaudi
Voto medio di 44
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
DT
Ha scritto il 03/06/11
Il mio modesto parere è che Joyce abbia spinto l'editore originario a pubblicare queste poesie per incoraggiare Beckett a scrivere. Il risultato sono i capolavori della vecchiaia e questa mediocre raccolta della gioventù. Ottima invece l'introduzione...Continua
rabbit
Ha scritto il 11/03/11
traduzione rodolfo j. wilcock
uau
Ha scritto il 02/12/10
che farei senza questo mondo senza faccia né domande dove essere non dura che un attimo dove ogni istante si versa nel vuoto nell'oblio di essere stato senza quest'onda dove alla fine corpo e ombra sprofondano insieme che farei senza questo silenzio...Continua
Amiral Bragueton
Ha scritto il 23/09/10
23.9.2010 queste poesie sono inaspettatamente belle - e quando morirò finiranno in cantina, Malacoda tre volte venne l'uomo delle pompe funebri impassibile dietro la bombetta squamosa a misurare non lo pagano per misurare? questo incorruttibile nell'...Continua
Roberta Sardi
Ha scritto il 28/04/08

Le sole teorie valide sono le teorie confutabili
(dalla prefazione di Wilcock)


- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi