Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Polli per sempre

Di

Editore: Garzanti

3.4
(165)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 192 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8811670322 | Isbn-13: 9788811670322 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Humor

Ti piace Polli per sempre?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Che cosa significa trovarsi di colpo liberi senza sapere che cos'è la libertà e qual è il prezzo che comporta? Lo scopriremo seguendo le avventure di un gruppo di polli d'allevamento sbalzati su un prato dal camion che li stava trasportando. C'è chi, posto di fronte alla necessità di procurarsi il cibo, rimpiange l'allevamento e vorrebbe tornarci. Uno sparuto gruppo di rivoluzionari si dà alla macchia per fondare il Pollo Nuovo e dare vita al movimento di Servire il Pollo. Altri vorrebbero preservare la purezza della stirpe salvandola dalle contaminazioni e fondano Pollania Libera. I più vivono alla giornata, vagano senza una meta precisa: sono i Polli per Sempre. Qualche individualista pensa di sfruttare il disordine causato dalla Caduta del Camion per farsi gli affari suoi e quando i compagni lo scoprono dice di essere stato frainteso.
Riusciranno i nostri eroi a ritornare uniti nonostante le lotte, i dissidi e le scomuniche?
Una tragicomica epopea per scoprire se liberi si nasce o si diventa. Tenendo sempre vivo, come è giusto, il culto del Grande Uovo Primigenio.
Ordina per
  • 5

    Esilarante e tristissima fotografia dell'italiano medio, e non solo della sua classe politica. Divertente e geniale, dalla politica all'economia c'è un po' tutto, compreso il femminismo.
    Consigliatissimo, ci ho riconosciuto dentro un sacco di gente e, probabilmente, lì nel mezzo qualcun'alt ...continua

    Esilarante e tristissima fotografia dell'italiano medio, e non solo della sua classe politica. Divertente e geniale, dalla politica all'economia c'è un po' tutto, compreso il femminismo.
    Consigliatissimo, ci ho riconosciuto dentro un sacco di gente e, probabilmente, lì nel mezzo qualcun'altro potrebbe riconoscerci me.

    ha scritto il 

  • 4

    Uno spaccato d'Italia d'oggi. Ironia pungente al punto giusto. Rimane un po' d'amarezza al constatare come le cose, polli o non polli, si ostinino a non cambiare.

    ha scritto il 

  • 5

    La vita politica raccontata con la verve, l'intelligenza e lo spirito sagace di questo figlio della Sabauda. Parole sempre misurate, usate con arguzia per raccontare una storia paradossale, che paradossale non è. L'amareza della vita politica, delle parabole (e delle paraboliche) che i nostri lea ...continua

    La vita politica raccontata con la verve, l'intelligenza e lo spirito sagace di questo figlio della Sabauda. Parole sempre misurate, usate con arguzia per raccontare una storia paradossale, che paradossale non è. L'amareza della vita politica, delle parabole (e delle paraboliche) che i nostri leader quotidianamente seguono. Preso per il titolo buffo, scelto per la qualità dello scrittore, si dimostra un ottimo investimento.

    ha scritto il 

  • 3

    Comprato del tutto a caso ad un mercatino perchè mi ispirava il titolo. Non avevo idea che fosse una satira sociale e politica, pensavo più che altro ad un racconto divertente e un po' surreale.
    In realtà mi è piaciuto lo stesso, sopratutto verso il finale quando i vari "schieramenti" inizi ...continua

    Comprato del tutto a caso ad un mercatino perchè mi ispirava il titolo. Non avevo idea che fosse una satira sociale e politica, pensavo più che altro ad un racconto divertente e un po' surreale.
    In realtà mi è piaciuto lo stesso, sopratutto verso il finale quando i vari "schieramenti" iniziano a prendere forma.
    L'autore è riuscito a dosare sapientemente problemi e situazioni legate al mondo dei polli con altre che invece riguardano gli esseri umani e gli italiani in particolare. Questa continua alternanza crea il giusto effetto comico e ne risulta un libro piacevole anche se, fondamentalmente, inutile.

    ha scritto il 

  • 2

    parodia della situazione politica italiana, vagamente deludente. o forse è solo l'argomento che infine non si presta affatto alla risata e ogni storia con queste premesse per forza non ha una fine chiara, e nel mezzo è un gran smaronamento.

    ha scritto il 

  • 4

    Polli da batteria

    Una rappresentazione "pollastra" della societa' attuale. Una batteria di polli d'allevamento riceve casualmente la liberta' cadendo da un camion ma non riesce a riconoscere la stessa, rimpiangendo i tempi in cui si nutriva da macchinari in gabbie minuscole. Con semplicita' e sottile ironia, Gamba ...continua

    Una rappresentazione "pollastra" della societa' attuale. Una batteria di polli d'allevamento riceve casualmente la liberta' cadendo da un camion ma non riesce a riconoscere la stessa, rimpiangendo i tempi in cui si nutriva da macchinari in gabbie minuscole. Con semplicita' e sottile ironia, Gambarotta riesce a fornire un racconto che sembra scritto da un Orwell bambino.
    Il classico esempio della societa' rinchiusa dietro le sbarre che, trovandosi la porta della prigione spalancata, preferisce mettere i fiorellini sul balcone. Charlie Chaplin probabilmente l'avrebbe intitolato "Polli moderni".

    ha scritto il 

Ordina per