Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Pompa i bassi, Bruno!

Di

Editore: Coconino Press

3.8
(41)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 126 | Formato: Altri

Isbn-10: 8876181962 | Isbn-13: 9788876181962 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Francesca Scala

Genere: Comics & Graphic Novels

Ti piace Pompa i bassi, Bruno!?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Si può parlare in modo poetico di immigrazione?

    Pompa i bassi Bruno! è una storia di speranza e lotta, di sfruttamento e determinazione. E' molto difficile approcciare un argomento come l'immigrazione in modo poetico, ma in questo caso Baru ci riesce benissimo...
    http://ilbardodicartapesta.blogspot.it/2013/11/baru-rea… ...continua

    Pompa i bassi Bruno! è una storia di speranza e lotta, di sfruttamento e determinazione. E' molto difficile approcciare un argomento come l'immigrazione in modo poetico, ma in questo caso Baru ci riesce benissimo...
    http://ilbardodicartapesta.blogspot.it/2013/11/baru-realismo-e-tanto-sentimento.html

    ha scritto il 

  • 0

    Immaginate i Malaussène non come una famiglia ma come una squadra di calcio..

    Recensito da EveBlissett per il blog di Futbologia.


    Trovare fumetti europei che parlano di calcio è una cosa rarissima. Il francese Hervè Barulèa aka Baru è uno dei pochi coraggiosi che per ben due volte ha tentato di scalfire il (paradossale) monopolio Made in Japan nel campo.


    Una ...continua

    Recensito da EveBlissett per il blog di Futbologia.

    Trovare fumetti europei che parlano di calcio è una cosa rarissima. Il francese Hervè Barulèa aka Baru è uno dei pochi coraggiosi che per ben due volte ha tentato di scalfire il (paradossale) monopolio Made in Japan nel campo.

    Una delle due volte è quella di Pompa i bassi, Bruno. Calcio e noir perfettamente legati dal disegno dai tratti essenziali e proprio per questo ancora più d’impatto e dai colori, acquerelli vivaci. E poi la fusione tra il ritmo concitato e il tono leggero, di un’ironia quasi naif: per chi non conosce Baru, possiamo riassumere l’alchimia narrativa facendo un parallelo con Pennac. Immaginate i Malaussène non come una famiglia ma come una squadra di calcio, con tanto di dirigenti ex criminali in pensione. Ed immaginatevi il tutto disegnato...

    Continua sul blog: http://blog.futbologia.org/2012/07/23/pompa-i-bassi-bruno-di-baru/

    ha scritto il 

  • 4

    Rocambolesca avventura

    In questa Rocambolesca avventura senza pause Baru accompagna i suoi splendidi disegni ad una visione del mondo ricca di spunti, personaggi improbabili e quindi verissimi. Forse manca un po' la possibilità di tirare il respiro costretti come siamo ad inseguire l'incastrarsi di tutti i pezzi in un ...continua

    In questa Rocambolesca avventura senza pause Baru accompagna i suoi splendidi disegni ad una visione del mondo ricca di spunti, personaggi improbabili e quindi verissimi. Forse manca un po' la possibilità di tirare il respiro costretti come siamo ad inseguire l'incastrarsi di tutti i pezzi in un mosaico in cui le passioni si uniscono alle debolezze e quindi ci presentano una vita vissuta incantata.

    ha scritto il 

  • 4

    Perdenti di provincia

    Utilizzando i suoi bellissimi acquerelli, Baru si conferma bravissimo nel dipingere una storia in cui il calcio, l'immigrazione e la criminalità sgangherata fanno da sfondo alle vicende e al destino tragicomico di quei "perdenti" che trovano il loro ambiente ideale nella provincia francese.

    ha scritto il 

  • 4

    Divertirsi con un noir

    Un ragazzino africano clandestino ma talentuoso calciatore. 3 arzilli rapinatori reclutati da uno di questi criminali di periferia. Il colpo che può sistemare tutti. Un divertente noir sociale del solito bravo Baru, uno dei pochi fumettisti francesi pubblicati con una certa frequenza in Italia. B ...continua

    Un ragazzino africano clandestino ma talentuoso calciatore. 3 arzilli rapinatori reclutati da uno di questi criminali di periferia. Il colpo che può sistemare tutti. Un divertente noir sociale del solito bravo Baru, uno dei pochi fumettisti francesi pubblicati con una certa frequenza in Italia. Belli i disegni acquerellati.

    ha scritto il