Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Porci con le ali

Diario sessuo-politico di due adolescenti

By Rocco e Antonia

(219)

| Paperback

Like Porci con le ali ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

304 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La storia di "Porci con le ali" può essere riassunta velocemente in non più di un paio di righe: due liceali si incontrano a un corteo, si amano, si feriscono, si lasciano e per quanti sforzi facciano non riescono più a rimettersi assieme.

    Tutto il ...(continue)

    La storia di "Porci con le ali" può essere riassunta velocemente in non più di un paio di righe: due liceali si incontrano a un corteo, si amano, si feriscono, si lasciano e per quanti sforzi facciano non riescono più a rimettersi assieme.

    Tutto il resto è sesso. Sesso, sesso, sesso, sesso, sesso, sesso, sesso, sesso, sesso, sesso e sesso. Si apre con una bella scena di masturbazione maschile che fa tanto "Lamento di Portnoy" all'amatriciana e poi via via si passa in rassegna tutto il campionario: di sopra, di sotto, davanti, di dietro, rapporti uomosessuali, donnesessuali, masturbazione digitale, manuale e mentale (tanta masturbazione mentale); un mentore che approfitta della situazione salvo poi sparire nel nulla, un po' di esibizionismo, un po' di questo e un po' di quello e il romanzo è fatto.

    All'epoca della pubblicazione, va da sé, grande scandalo. Oggi nelle mani del lettore scafato del 21° secolo, nzomma, grandi perplessità. Perché l'impressione è che dietro quest'attività furiosa dentro e fuori le coperte ci sia parecchio spazio vuoto. Peggio ancora, che sia tutta un'operazione paracula studiata a tavolino: "Allora, facciamo che i protagonisti fan cazzate ma fondamentalmente sono buoni. Lui lo facciamo carino e innocente ma confuso. Lei sognatrice e stronza, poi facciamo che si pente ma anche no. Gli adulti invece, tutti cretini. L'impegno nella sinistra extraparlamentare ci va, non si scappa, poi ci mettiamo anche il collettivo femminista ma senza farlo castrante, che allontana gli uomini. Una mano di omosessualità maschile e femminile, che allarga gli orizzonti. E poi per attirare i vecchi sporcaccioni ci mettiamo sesso, sesso, sesso, sesso, sesso."

    Insomma, per chi si accontenta. A tenere la barca sopra la linea di galleggiamento, ci pensano la vivacità dei personaggi principali (un po' troppo colti secondo me per avere 16 anni) ma i personaggi secondari sono macchiette o pupazzi di cartongesso; e la generale buona qualità della scrittura, anche se diverse svolte suonano un po' forzate.

    Questo è quanto. Conto della serva: tre stelline.
    Generose.

    Is this helpful?

    Albertozeta said on Sep 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Due autori per due personaggi. Un uomo e una donna che danno anima a due ragazzi, ai due ragazzi che loro stessi furono. Il pregio maggiore di questo libro senza troppe pretese, che racconta a livello politico ma soprattutto sociale gli anni '70, la ...(continue)

    Due autori per due personaggi. Un uomo e una donna che danno anima a due ragazzi, ai due ragazzi che loro stessi furono. Il pregio maggiore di questo libro senza troppe pretese, che racconta a livello politico ma soprattutto sociale gli anni '70, la ribellione, la sessualità diversa che andava affermandosi in quel momento, sta proprio in questa grandissima capacità degli autori di rivestire, anzi vestire, i loro stessi panni, e dare corpo a pensieri e idee di due personaggi veri, vivi, dipinti vivacemente come è difficile fare in letterature, anche per gli autori più scafati.
    Il libro è strutturato mediante un intreccio di un doppio flusso di coscienza, quello di un ragazzo e quello di una ragazza, che mostra da differenti punti di vista la stessa vicenda, la vita che insieme condividono.
    La crittura è vivace, diretta, semplice: impersonando il flusso di coscienza di adolescenti, sia la sintassi che il lessico è forte, diretto, elementarmente ribelle, e conferisce unità alla forma romanzesca, amalgama messaggio, contenuto, personaggi, e forza del testo, connotandolo in maniera originale e conferendogli forza.
    Non siamo di fronte a un'opera monumentale, non è un grande libro, eppure nel suo piccolo è scritto efficacemente, raggiunge gli obiettivi che si pone, costituisce un tutt'uno coerente e ottimamente rispondente alle aspettative che il potenziale lettore si pone approcciandolo.

    Is this helpful?

    Johnny said on Jul 17, 2014 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Letto mille anni fa, il ricordo mi fa sorridere...

    Is this helpful?

    sunrise said on May 1, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    3 stelle alla scrittura perché, certo, non siamo al cospetto di un'opera letterariamente eccelsa.

    4 stelle per la capacitá di Ravera e Lombardo Radice di rappresentarci (noi, adolescenti negli anni '70)e spiegarci. Con lucidità e tenerezza.

    5 stell ...(continue)

    3 stelle alla scrittura perché, certo, non siamo al cospetto di un'opera letterariamente eccelsa.

    4 stelle per la capacitá di Ravera e Lombardo Radice di rappresentarci (noi, adolescenti negli anni '70)e spiegarci. Con lucidità e tenerezza.

    5 stelle per la nostalgia e i ricordi che suscita in me il solo titolo e il celebre incipit "Cazzo. Cazzo cazzo cazzo. Figa. Fregna ciorgna. Figapelosa, bella calda tutta puzzarella. Figa di puttanella." (stupore e rossore diffuso...)

    letto doverosamente nel 1976 e digerito nel 1993

    Is this helpful?

    Patrizia said on Jan 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    uno sguardo sulla sessualità di allora

    Scritto nel 1976 riscosse successo e critiche in egual misura. Era evidentemente un modo per prendersi in giro e cercare di vivere la sessualità giovanile senza tabù ma anche con consapevolezza del necessario passaggio verso l'età adulta. Le due voci ...(continue)

    Scritto nel 1976 riscosse successo e critiche in egual misura. Era evidentemente un modo per prendersi in giro e cercare di vivere la sessualità giovanile senza tabù ma anche con consapevolezza del necessario passaggio verso l'età adulta. Le due voci narranti, uomo e donna danno delle alterne vicende il proprio spontaneo punto di vista ed è spesso un modo coraggioso di esporre le proprie paure ed i propri limiti.

    Is this helpful?

    GianLuca said on Jan 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    popporno

    La colorazione rossa dei trip post-coitali
    -libera interpretazione.

    Is this helpful?

    Il Cane Divino said on Dec 25, 2013 | 2 feedbacks

Book Details

  • Rating:
    (219)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 208 Pages
  • ISBN-10: A000026465
  • Publisher: Savelli
  • Publish date: 1976-09-01
  • Also available as: Hardcover , Others
Improve_data of this book