Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Porträt in Sepia.

By Isabel Allende,Lieselotte Kolanoske

(2)

| Others | 9783518399873

Like Porträt in Sepia. ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

169 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Forse è un'Allende meno intensa quella di Ritratto in seppia, rispetto a La casa degli spiriti, Il piano infinito, Paula. Ne ho trovato comunque molto piacevole la lettura. Se si potesse tornare indietro, sarebbe il romanzo con cui avrei preferito in ...(continue)

    Forse è un'Allende meno intensa quella di Ritratto in seppia, rispetto a La casa degli spiriti, Il piano infinito, Paula. Ne ho trovato comunque molto piacevole la lettura. Se si potesse tornare indietro, sarebbe il romanzo con cui avrei preferito iniziare quella che definisco la straordinaria avventura Allende: Isabel, sempre immensa!

    Is this helpful?

    Linda Virga said on Jun 17, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    La trilogia: seconda parte

    Sintesi da Wikipedia, senza accenni alla trama:
    «Vivo tra gradazioni sfumate, velati misteri, incertezze; la tonalità con cui raccontare la mia vita si accorda meglio a quella di un ritratto in seppia…FINE.»
    (Isabel Allende, epilogo di Ritratto in
    ...(continue)

    Sintesi da Wikipedia, senza accenni alla trama:
    «Vivo tra gradazioni sfumate, velati misteri, incertezze; la tonalità con cui raccontare la mia vita si accorda meglio a quella di un ritratto in seppia…FINE.»
    (Isabel Allende, epilogo di Ritratto in seppia)

    Ritratto in seppia (Retrato en Sepia) è un romanzo della scrittrice cilena Isabel Allende pubblicato nel 2000, secondo capitolo della trilogia che con La figlia della fortuna e La casa degli spiriti continua la saga dei personaggi che li vede anche negli altri romanzi.

    Scrittrice di forte carattere espressivo, dalla prosa ricca, suggestiva, carica di emozioni, maestra nel narrare "lungo", storie/saghe che coprono decenni, grande varieta' di personaggi, intrecciati tra loro, un accennato humor molto inglese e spesso divertente, storie molto variegate con molto del "personale", in sintesi grande scrittrice contemporanea, esempio perfetto di ottima letteratura.

    Libro bellissimo, questo (come tutti i suoi), di grande respiro descrittivo, con meccanismo narrativo che crea la giusta suspense e tensione nella lettura.
    Personaggi e loro rapporti "disegnati" perfettamente.
    Molto interessante la Storia che si "vede" dietro i personaggi, di fine '800, tra Cile (e Peru' in guerra), California, e triangolazione con la Cina, che non si "vede" ma e' importante nel narrato.

    Da Google Libri:
    Con magnifica sapienza, Isabel Allende ci offre una straordinaria saga famigliare che fonde personaggi già apparsi in La figlia della fortuna e La casa degli spiriti. 'Ritratto in Seppia' si rivela, insomma, come il secondo capitolo di una ideale trilogia, di un unico grande ininterrotto narrare che copre più di un secolo di storia.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Isabel_Allende

    http://www.isabelallende.it/index.php?id=161

    Is this helpful?

    Omero said on May 21, 2014 | 3 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Non è il capolavoro dell'Allende, ma mi è piaciuto. Amo il suo modo di scrivere e descrivere: ti fa sentire parte della storia. La storia della protagonista narrante, Aurora, è solo il pretesto per raccontare quella delle due nonne. Due donne di altr ...(continue)

    Non è il capolavoro dell'Allende, ma mi è piaciuto. Amo il suo modo di scrivere e descrivere: ti fa sentire parte della storia. La storia della protagonista narrante, Aurora, è solo il pretesto per raccontare quella delle due nonne. Due donne di altri tempi che, ciascuna a modo suo, portavano sulle spalle la famiglia. Ne escono due figure molto controverse e forti che lasciano un segno nella vita di Aurora, che di suo sembra non avere volontà e carattere al loro confronto.
    Ho apprezzato il libro anche a livello storico in quanto mi ha fatto scoprire un periodo e un paese che non si studia sui libri di scuola italiani.

    Is this helpful?

    Rita Scotti said on Apr 26, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ognuno ha il suo karma e non è possibile orientare le vite degli altri, a volte è concesso solo di correggere la rotta della propria.

    Crede nella fotografia come testimonianza personale, come modo di vedere il mondo, e credo che questo mondo debba e ...(continue)

    Ognuno ha il suo karma e non è possibile orientare le vite degli altri, a volte è concesso solo di correggere la rotta della propria.

    Crede nella fotografia come testimonianza personale, come modo di vedere il mondo, e credo che questo mondo debba essere onesto e che il ricorso alla tecnologia debba essere un mezzo per restituire la realtà, non per distorcerla.

    La luce è la lingua della fotografia, l'anima del mondo. Non c'è luce senz'ombra, come non c'è gioia senza dolore.

    Is this helpful?

    Rosa said on Jan 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    "Vivo tra gradazioni sfumate, velati misteri, incertezze...."

    Bello!
    Un inno alla memoria e alla ricerca delle proprie alle radici e della propria identità, profondamente inserito nel tessuto storico cileno.
    Bello il titolo e tutti i passaggi che descrivono la visione del mondo di Aurora attraverso la macchina ...(continue)

    Bello!
    Un inno alla memoria e alla ricerca delle proprie alle radici e della propria identità, profondamente inserito nel tessuto storico cileno.
    Bello il titolo e tutti i passaggi che descrivono la visione del mondo di Aurora attraverso la macchina. fotografica.

    Is this helpful?

    PinusMac said on Sep 3, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book