Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Portret van een dame

By Henry James

(1)

| Others | 9789057136023

Like Portret van een dame ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

190 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Talmente bello e scritto così bene da spingermi a rallentare sulla fine, tanto il dispiacere di lasciarlo....
    Ottima caratterizzazione dei personaggi, belle descrizioni, bello il lato introspettivo e molto bella la storia....
    Davvero non potrei chied ...(continue)

    Talmente bello e scritto così bene da spingermi a rallentare sulla fine, tanto il dispiacere di lasciarlo....
    Ottima caratterizzazione dei personaggi, belle descrizioni, bello il lato introspettivo e molto bella la storia....
    Davvero non potrei chiedere di più!

    Is this helpful?

    Ljuba said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Che delusione Isabel!

    Romanzo ben strutturato e brillate,l’unica pecca? Il carattere un tantino esasperante di Isabel fino alla fine!
    Un figura apparentemente forte e indipendente che si fa banalmente corrompere nella promessa di belle illusioni..decisamente una brutta fi ...(continue)

    Romanzo ben strutturato e brillate,l’unica pecca? Il carattere un tantino esasperante di Isabel fino alla fine!
    Un figura apparentemente forte e indipendente che si fa banalmente corrompere nella promessa di belle illusioni..decisamente una brutta fine. Peccato per il finale,dopo un itinerario di ben 645 pagine,mi sarei aspettata qualcosa di più chiaro e definito.

    Is this helpful?

    ~ƒey said on Jul 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo di non facilissima lettura, ma intenso ed emozionante soprattutto nella seconda parte dove la personalità di Isabel appare tratteggiata con maggiore incisività. Bello anche il finale aperto ad ogni interpretazione del lettore.

    Is this helpful?

    Adibur said on Jul 12, 2014 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Anche per questo romanzone di fine ottocento, come per la maggior parte della narrativa d'oltreoceano, mi sembra che gli americani siano bravi a fare del marketing.
    Questa è la storia di una bella ragazzotta americana - sana e sanguigna perché gli a ...(continue)

    Anche per questo romanzone di fine ottocento, come per la maggior parte della narrativa d'oltreoceano, mi sembra che gli americani siano bravi a fare del marketing.
    Questa è la storia di una bella ragazzotta americana - sana e sanguigna perché gli americani sono sani e sanguigni, gli inglesi sono frigidi e compassati, i francesi sono grandi corteggiatori e gli italiani sono brava gente, ça va sans dire - dicevo una bella ragazzotta che viene in Europa, impara le tradizioni degli indigeni, respinge due o tre pretendenti, eredita dei soldi e si sposa con un imbecille che s'approfitta di lei. Tutto condito dai soliti luoghi comuni che il narratore dispensa a piene mani: sulle tradizioni inglesi, sui monumenti e sulle atmosfere di un'Italia da cartolina.
    Henry James è simpatico come un antropologo che s’infila in una foresta per sottoporre gli indigeni a dei quiz tesi a dimostrare che lui è intelligente e loro sono ignoranti.
    I suoi personaggi sono simpatici come i turisti che, in ricordo delle loro vacanze italiane si portano a casa le piastrelline di un mosaico di Pompei o il dito di qualche statua.
    Un romanzo che si svolge all’ottanta per cento in Italia e che non ha un personaggio italiano, sono tutti turisti inglesi e americani con un elemento in comune: non avere un cazzo da fare.

    Is this helpful?

    Serenus said on Jul 6, 2014 | 6 feedbacks

Book Details

Improve_data of this book