Pour les analphabètes / ­Per gli analfabeti

Voto medio di 42
| 6 contributi totali di cui 5 recensioni , 1 citazione , 0 immagini , 0 note , 0 video
Nessuna scuola, nessuna amministrazione, nessuna polizia, nessuna chiesa, nessun museo, nessuna dogana, nessun regime fiscale, nessuna idea, nessun concetto. Niente di niente.
Ha scritto il 20/11/11
Complesso pur essendo breve.
Ha scritto il 29/07/10
"Io scrivo per gli analfabeti". In che senso Artaud dice che scrive per gli analfabeti? Chi sono gli analfabeti che possono comprendere quello che lui dice? Analfabeti privi di cultura contrapposti a possessori di cultura. Possessori di cultura ..." Continua...
Ha scritto il 25/01/09
Un piccolo libro ma che richiede una lettura sì veloce ma molto attenta. Le frasi sono brevi e le parole semplici e i concetti sono diretti, infatti nel linguaggio di Artaud non troviamo lirismi linguistici ma una lingua molto vicina ..." Continua...
  • 2 mi piace
Ha scritto il 30/09/07
solo un piccolo antipasto per avvicinarsi ad Artaud
  • 1 mi piace
Ha scritto il 02/08/07
"Sotto la grammatica si nasconde il pensiero che è un obbrobrio più difficile da battere, una vergine molto più renitente, molto più difficile da superare quando lo si prende per un fatto innato. Perchè il pensiero è una matrona che non è ..." Continua...
  • 2 mi piace

Ha scritto il Nov 19, 2010, 21:57
Seguo la mia strada nell'onestà, nel contegno, l'onore, la forza, la brutalità, la crudeltà, l'amore, l'acredine, la collera, l'avarizia, la miseria, la morte, lo stupro, l'infamia, la merda, il sudore, il sangue, l'urina, il dolore...Il dubbio, ... Continua...
Pag. 7

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi