Ha scritto il 06/07/17
Opera prima di Dostoevskij, Povera gente è un romanzo epistolare genuino e struggente, poetico forse, profondamente umano e di grande forza espressiva.Due giovani, poveri e innamorati, che pur vivendo uno di fronte all'altra si scambiano lettere ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 08/06/17
Bellissimo libro! Si è tristi, ci si dispera, si è felici e si spera sempre insieme ai protagonisti. Per tutto il libro è come se, invece di leggere semplicemente le lettere fossimo noi a scriverle e riceverle! Il suo modo di descrivere e ...Continua
Ha scritto il 17/07/16
I suoi temi umanitari inseriti abilmente nella trama fanno il testo come primo “romanzo sociale”, una “grande opera socialista” di “parodia e satira”, insomma un libro che contiene in nuce alcuni temi della maturità e preannuncia i ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/04/16
“Mia impagabile Varvara Alexeevna! Ieri sono stato felice, smisuratamente, inimmaginabilmente felice!”
Con questo romanzo Dostoevskij fa il suo ingresso nel mondo letterario.Protagonisti sono due giovani che si scrivono, raccontandosi la loro vita, i loro sogni, le loro ambizioni e speranze. Tra i due nasce l’amore, ma dovranno rinunciare a questo ...Continua
  • 7 mi piace
  • 3 commenti
Ha scritto il 22/03/16
E tutti sanno, Varvara, che un pover'uomo e' peggio di uno strofinaccio...
Cosi' scrive Makar Alekseevič, un non piu' giovane impiegato (un travet cosi' tipico nella letteratura russa) alla sua giovane cugina di secondo grado Varvara Dobroselova, sua dirimpettaia in alloggio altrettanto miserevole.-Primo romanzo di un ...Continua
  • 4 mi piace
  • 2 commenti

Ha scritto il Sep 24, 2015, 20:20
irresistibili.wordpress.com/2015/09/17/del-demanio/
Ha scritto il Sep 24, 2015, 20:10
irresistibili.wordpress.com/2015/09/06/qualcosa-di-incerto/
Ha scritto il Sep 24, 2015, 20:06
irresistibili.wordpress.com/2015/08/30/questa-stagione/
Ha scritto il Sep 24, 2015, 20:05
irresistibili.wordpress.com/2015/08/29/povera-gente/
Ha scritto il Feb 25, 2014, 16:58
Vi dirò, diletta, accade proprio anche di vivere senza sapere che proprio sotto il naso si ha un bel libro, dove vi è tutta la propria vita, sciorinata sulle dita di una mano. E ciò che prima neppure si immaginava, ecco che ora, appena si ...Continua
Pag. 115

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi