Precauzione inutile

di | Editore: Passigli
Voto medio di 142
| 35 contributi totali di cui 30 recensioni , 5 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Consegnato dallo stesso Proust nell'autunno del 1922 alle "Oeuvres libres" di Fayard e presentato dall'autore come "un romanzo inedito e completo", "Precauzione inutile" è sì una versione abbreviata de "La prigioniera" (quinto volume della Recherche) ...Continua
DwayneHistomp
Ha scritto il 30/09/15
Il mio primo approccio con Marcel Proust si è rivelato fallimentare. Precauzione inutile è una sorta di riassunto de La prigionera, quinta parte della monumentale Recherce. Non mi è piaciuto. Nonostante lo abbia apprezzato in un più di un passaggio....Continua
domus
Ha scritto il 28/06/14
Albertine

Sulla traccia della ricerca del tempo perduto l'Autore cerca di tracciare un collegamento tra se e la sua Albertina. Ma non è sicuro di quello che vuol fare...

AdrianaT.
Ha scritto il 09/03/14

150 pagine di ossessione nevrotica. 150 pagine di nulla.

Aspa
Ha scritto il 28/01/14
Allora, premetto che io Proust faccio una fatica tremenda a leggerlo e ci ho provato e riprovato senza esito positivo, purtroppo...Stavolta, non so, è scattato qualcosa e me lo sono letto, certo ogni tanto continuavo a non capirlo ma forse ho trovato...Continua
  • 1 mi piace
golosona85
Ha scritto il 09/12/12
E' un breve romanzo, scritto in prima persona, che racconta dell' amore di Proust per Albertine, una giovane fanciulla avvezza a feste e ricevimenti mondani. Quest' aspetto un pò "libertino" della fanciulla fa crescere in Proust una profonda gelosia...Continua
  • 1 mi piace

Ifianassa
Ha scritto il Sep 04, 2011, 14:23
[...] non avevo più bisogno di vivere alla superficie di me stesso.
Pag. 60
Ifianassa
Ha scritto il Sep 04, 2011, 14:21
La vestaglia di Fortuny, [...], mi sembrava l'ombra tentarice dell'invisibile Venezia. Era ornata di motivi arabi come Venezia, come i palazzi di Venezia nascosti alla stregua di sultane dietro un velo traforato di pietra, come le rilegature della Bi...Continua
Pag. 107
Ifianassa
Ha scritto il Sep 04, 2011, 14:15
La sua falsità era desolante.
Pag. 109
Ifianassa
Ha scritto il Sep 04, 2011, 14:13
Avrei dovuto scegliere tra cessare di soffrire e cessare di amare. Infatti l'amore, se all'inizio è creato dal desiderio, più tardi è alimentato solo dall'ansietà dolorosa. [...] Si ama unicamente ciò che si possiede nella sua interezza.
Pag. 95
Ifianassa
Ha scritto il Sep 04, 2011, 14:07
Ahimè, l'amore è l'estensione di quella persona a tutti i punti dello spazio e del tempo che essa ha occupato e occuperà. Se non possediamo il suo contatto con il tale luogo, con la tale ora, non la possediamo. Ma non possiamo toccare tutti quei pun...Continua
Pag. 87

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi