Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Predatore

Di

Editore: BUR Biblioteca Univ. Rizzoli

3.8
(279)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 826 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco

Isbn-10: 881711474X | Isbn-13: 9788817114745 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Fiction & Literature , History , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Predatore?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Straordinarie avventure di Thorn, giovanetto dall'ambigua identità sessuale appartenente alla tribù dei Goti, agli albori della storia d'Europa tra il V e il VI secolo d.C.
Thorn partirà per un lungo viaggio in Europa e in Asia e, alternando ai panni maschili quelli femminili, vivrà le esperienze più diverse e stupefacenti approdando infine alla corte di Teodorico.
Autentico «predatore», privo di scrupoli, Thorn brama «la conquista» in se stessa e rappresenta l'uomo europeo delle origini, contrassegnato fin dall'inizio dal desiderio inestinguibile di dominio.
Ordina per
  • 5

    Thorn il predatore

    Io sono un accanito lettore dei romanzi di Jennings, la storia di Thorn (un ermafrodito) mi ha catturato da subito..
    Un romanzo con alcuni "inserti hot" che ho comunque trovato in relazione con la trama e lo sviluppo dei personaggi.
    Gli incontri di questo giovinetto/a saranno molti, i ...continua

    Io sono un accanito lettore dei romanzi di Jennings, la storia di Thorn (un ermafrodito) mi ha catturato da subito..
    Un romanzo con alcuni "inserti hot" che ho comunque trovato in relazione con la trama e lo sviluppo dei personaggi.
    Gli incontri di questo giovinetto/a saranno molti, il viaggio del Predatore ci porterà in una Europa ancora di foreste, fango ...
    Un viaggio di conquista e di affermazione...
    Può anche essere letto con alcune pause, la storia è avvincente e non si dimentica..
    Mi è molto piaciuto.

    ha scritto il 

  • 3

    Difficile da giudicare

    Tralasciando i riferimenti porno/fetish e le parti in cui parla solo di sesso sarebbe un libro da 5*.
    Purtroppo i riferimenti sono continui, molto particolareggiati e spesso particolarmente lunghi. Diciamo che trattando più marginalmente questa parte avrebbe risparmiato almeno 200 delle 841 ...continua

    Tralasciando i riferimenti porno/fetish e le parti in cui parla solo di sesso sarebbe un libro da 5*.
    Purtroppo i riferimenti sono continui, molto particolareggiati e spesso particolarmente lunghi. Diciamo che trattando più marginalmente questa parte avrebbe risparmiato almeno 200 delle 841 pagine.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro storico, coinvolgente e particolare. Avventuroso, affascinante, come il protagonista Thorn, che con tutte le sue sfaccettature non solo caratteriali... è indimenticabile. Mi è rimasto nel cuore, come questo libro.

    ha scritto il 

  • 5

    Grande Gary!

    Un libro storico, coinvolgente e particolare. Avventuroso, affascinante, come il protagonista Thorn, che con tutte le sue sfaccettature non solo caratteriali... è indimenticabile. Mi è rimasto nel cuore, come questo libro.

    ha scritto il 

  • 2

    Pur essendo interessante la di base non troppo nota cornice storica, l'intreccio é debole, il protagonista sfuggente e poco comprensibile a tratti, il titolo e certe parti lasciano presagire sfaceli ma poi le ultime due trecento pagine sono appoggiate lí a fare un saggio approssimativo, statico e ...continua

    Pur essendo interessante la di base non troppo nota cornice storica, l'intreccio é debole, il protagonista sfuggente e poco comprensibile a tratti, il titolo e certe parti lasciano presagire sfaceli ma poi le ultime due trecento pagine sono appoggiate lí a fare un saggio approssimativo, statico e noioso sul regno di Teodorico. Molto erotismo posticcio e noioso, comunque libro che si lascia leggere nonostante le infinite grane.

    ha scritto il 

  • 5

    E' un libro meraviglioso ... Thorn rispecchia nella sua ambiguita' sessuale, tutte le sfaccettature di una complessa personalità alla ricerca continua di conoscenza e di avventura .... unico ...

    ha scritto il 

  • 5

    Il New York Times ha definito Gary Jennings Il più grande autore americano di romanzi storici. Straordinarie avventure di Thorn, giovanetto dall'ambigua identità sessuale appartenente alla tribù dei Goti, agli albori della storia d'Europa tra il V e il VI secolo d.C. Thorn partirà per un lungo vi ...continua

    Il New York Times ha definito Gary Jennings Il più grande autore americano di romanzi storici. Straordinarie avventure di Thorn, giovanetto dall'ambigua identità sessuale appartenente alla tribù dei Goti, agli albori della storia d'Europa tra il V e il VI secolo d.C. Thorn partirà per un lungo viaggio in Europa e in Asia e, alternando ai panni maschili quelli femminili, vivrà le esperienze più diverse e stupefacenti approdando infine alla corte di Teodorico. Autentico ""predatore"", privo di scrupoli, Thorn brama ""la conquista"" in se stessa e rappresenta l'uomo europeo delle origini, contrassegnato fin dall'inizio dal desiderio inestinguibile di dominio."

    ha scritto il 

  • 4

    Discreto, anche se un punto sotto all'Azteco e al Viaggiatore. Comunque pieno di nozioni storiche abbastanza accurate. Uno dei padri del romanzo storico avventuroso. Se non avesse scritto quegli osceni seguiti dell'Azteco sarebbe stato un grande.

    ha scritto il 

  • 3

    Prestito

    SS ha insistito perche' lo leggessi e devo dire che si fa leggere, anche in traduzione. Chissa' come va a finire...

    ...finito. Be' ha rallentato un po' con l'eta. Ma il titolo non e' forse adattissimo. Survivor piu' che predator.

    ha scritto il 

Ordina per