Preferisco la coppa

Vita, partite e miracoli di un normale fuoriclasse

di | Editore: Rizzoli
Voto medio di 180
| 46 contributi totali di cui 38 recensioni , 8 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Gaspare Lodi
Ha scritto il 28/07/17
SImpa!

Nulla di eccezionale, non un grande contributo alla letteratura moderna, ma mi sono proprio divertito a leggere i vari aneddoti. Una scemenza molto divertente.

Albertozeta
Ha scritto il 11/02/17
Ancelotti prende qualche episodio gustoso della sua lunga vita professionale e ne fa un libercolo leggero leggero, divertente e intelligente ma che fatica a sollevarsi da una dimensione puramente aneddotica. Qualche dichiarazione d'amore, qualche pi...Continua
AndriDevil
Ha scritto il 07/05/15
Molto di più di un semplice allenatore.
Ci sono allenatori che si fanno chiamati "speciali", e poi ci sono quelli che lo sono senza farne un vanto. Uno di questi è Ancelotti, ma chiamarlo allenatore è riduttivo per far capire chi è il buon Carletto... per che non si può non apprezzare una...Continua
Matteomozz
Ha scritto il 21/02/14
Il calcio di Ancelotti

Biografia scritta molto bene, c'è una certa ironia di sfondo e perciò la lettura è molto gradevole. Interessanti gli aneddoti della sua vita calcistica.

Corto
Ha scritto il 24/12/12

Carletto è Carletto... il libro lo ricordo appena, nulla di che. Diciamo che è un voto affettivo per Ancelotti ma in quel caso non sarebbero bastate le cinque stelline.


gio' (libreria...
Ha scritto il Jan 09, 2010, 18:39
Kakà è sbarcato all'aeroporto di Malpensa e mi sono messo le mani nei capelli: occhialini, pettinatissimo, faccia da bravo ragazzo, solo non vedevo la cartella con i libri e la merendina. Oddio, abbiamo preso uno studente univeristario. Benvenuto al...Continua
Pag. 186
gio' (libreria...
Ha scritto il Jan 09, 2010, 18:39
Galliani è rossoneropatico: il suo umore e la sua vita dipendono esclusivamente dai risultati. (..) E' un manager da scrivania e un tifoso da stadio, due anime sbattute dantro un solo corpo. L'hanno disegnato così, senza parrucca. Quando il Milan seg...Continua
Pag. 167
gio' (libreria...
Ha scritto il Jan 09, 2010, 18:39
Fatih Terim non lo sa, ma ha perso il Milan per una questione di forchetta. L'ha fregato il culatello. Era il novembre 2001 (..) Galliani si è messo a ridere dopo avermi scelto come nuovo allenatore: "Caro Ancelotti: sono felice". "Grazie, la sua sti...Continua
Pag. 165
gio' (libreria...
Ha scritto il Jan 09, 2010, 18:38
Pippo [Inzaghi] è sempre stato un animale. Se devo pensare all'attaccante perfetto, di sicuro non mi viene in mente lui: non è completo. Però dentro l'area di rigore è il più forte del mondo, seduce il pallone. In quei pochi metri quadrati segna in t...Continua
Pag. 163
gio' (libreria...
Ha scritto il Jan 09, 2010, 18:38
Edgar [Davids] è stato uno dei primi giocatori con cui ho parlato da allenatore della Juventus. Mi piaceva tantissimo e gliel'ho detto subito: "Apprezzo il tuo modo di giocare, la tua aggressività, la tua determinazione e la tua decisione. Si vede ch...Continua
Pag. 143

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi