Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Pretty Little Liars

By

Publisher: HarperTeen

3.5
(508)

Language:English | Number of Pages: 304 | Format: Others | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , German , French

Isbn-10: 0062009540 | Isbn-13: 9780062009548 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Mystery & Thrillers , Teens

Do you like Pretty Little Liars ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 2

    Come andare da McDonald's

    L'ho letto dopo aver seguito alcune puntate della serie tv che, pur presentando situazioni del tutto inverosimili (per cui l'incredulità bisogna sospenderla a vita), si fa seguire: merito del buon ritmo e dei colpi di scena inseriti al momento giusto. Ero curiosa di leggere almeno il primo dei ro ...continue

    L'ho letto dopo aver seguito alcune puntate della serie tv che, pur presentando situazioni del tutto inverosimili (per cui l'incredulità bisogna sospenderla a vita), si fa seguire: merito del buon ritmo e dei colpi di scena inseriti al momento giusto. Ero curiosa di leggere almeno il primo dei romanzi per vedere "com'è fatto" un prodotto di successo rivolto alle teenager. Gli ingredienti sono: tanti dialoghi e tantissimi inserti pubblicitari (oggetti, scarpe e vestiti sempre rigorosamente firmati, brand famosi e riconoscibili). La scrittura è proprio misera, anzi direi che è proprio scritto male, o al limite tradotto male, non so. La trama, per quanto inverosimile, è complessa e avvince: se alla fine della serie, l'autrice riuscirà a sbrogliare la matassa sciogliendo tutti i nodi..tanto di cappello! In definitiva? Leggere questa roba è come andare da McDonalds: sai che in fin dei conti fa schifo, ma ogni tanto ci vuole.

    said on 

  • 3

    3.5

    La serie televisiva Pretty Little Liars mi ha sempre incuriosito, anche se non ho mai cominciato a seguirla. Come sono solita fare, quando vedo un caso cinematografico di grande successo compro sempre la versione cartacea, per poi dedicarmi alla trasposizione in film o telefilm (è accaduto con N ...continue

    La serie televisiva Pretty Little Liars mi ha sempre incuriosito, anche se non ho mai cominciato a seguirla. Come sono solita fare, quando vedo un caso cinematografico di grande successo compro sempre la versione cartacea, per poi dedicarmi alla trasposizione in film o telefilm (è accaduto con Noi siamo infinito, Twilight, Colpa delle stelle ecc.).
    Ho letto la versione del libro che comprende i primi quattro romanzi assieme, e sono rimasta piacevolmente colpita dall’esito del romanzo. Le tre stelline e mezzo sono la media dei voti dei libri, singolarmente le valutazioni sono di 2,5 (il primo), 3,5 (il secondo e il terzo) e 4 (il quarto).

    Cosa mi è piaciuto

    - Lo stile. Pensavo che, come la maggior parte degli Young Adult, fosse scritto con i piedi, invece mi sono dovuta ricredere. Nonostante lo stile sia comunque molto semplice, non ci sono ripetizioni e le descrizioni sono soddisfacenti.

    - I personaggi. Ho apprezzato l’indagine psicologica di ognuna delle quattro protagoniste. Tutte diverse, tutte particolari, anche se Hanna per hanno ho coltivato un po’ di antipatia. Soprattutto quando non si conosce la storia, inizialmente è un po’ difficile seguire il romanzo e ricordare i collegamenti che ci sono fra i vari personaggi.

    - L’adolescenza. Non dico che i personaggi erano prevedibili, ma comprensibili. Ogni loro scelta è realistica e coerente, e anche se a scrivere il libro è stata un’adulta, si riesce facilmente ad immedesimarsi in questi adolescenti irrequieti. E le quattro magnifiche bugiarde non smettono di comportarsi come ragazze della loro età.

    - I temi trattati. Oltre alle vicende macabre, che sono la parte più importante del romanzo, la Shepard tratta anche altre tematiche tipiche di questo periodo, come l’alcolismo, l’omosessualità (e il razzismo in generale) e il bullismo. Questi argomenti rimangono di contorno, ma non vengono trattati assolutamente con superficialità, seppure in maniera leggera.

    - La suspense. Il libro prende dall’inizio alla fine. Non c’è stato un attimo in cui ho smesso di leggerlo, soprattutto durante la lettura delle ultime pagine. Ho letto tutti e quattro i libri in circa una settimana, ma lo avrei finito molto prima se non fosse stato per la scuola e per mia sorella (lo abbiamo letto entrambe contemporaneamente). I misteri si infittiscono sempre di più, e ad ogni pagina se ne apre sempre uno nuovo. L’autrice ha studiato perfettamente gli avvenimenti passati per rifletterli con destrezza nel presente e collegare davvero in modo geniale qualsiasi situazione.

    Cosa non mi è piaciuto

    - L’età. Diciamo che l’età delle protagoniste mi è sembrata abbastanza ambigua. Quando la vicenda dei messaggi accade, si trovano in terzo superiore, ma tutti i segreti che nascondono si riferiscono ad avvenimenti della seconda media. Ecco, qui ho storto un po’ il naso, perché, dati gli scherzi e le situazioni nei quali le protagoniste, da “bambine”, si sono ritrovate, avrei preferito un’età più avanzata, le ho trovate un po’ troppo piccole per poter pensare e agire in questa maniera.

    - Lo scenario. Il romanzo è ambientato a Rosewood, un quartiere in Pennsylvania apparentemente tranquillo e idilliaco. In questa zona tutti sono perfetti: le ragazze hanno gambe lunghe, abiti alla moda e capelli sempre perfetti; i maschi hanno tutti un viso affascinante e un fisico da urlo. Mi è parso un po’ troppo irreale, come cosa. Non esiste un posto in cui tutti sono così avvenenti... è sereno all’inverosimile.

    - Love stories. Le storie d’amore mi sono sembrate un po’ alla Beautiful. Ci sono ridicoli prendi e molla e situazioni amorose assurde. Fidanzamenti senza né capo né coda e gelosie e tradimenti ad ogni angolo. È l’unica cosa che proprio non ho apprezzato, anche se, fortunatamente, la parte amorosa del romanzo non è uno degli elementi principali, e rimane a far da contorno.

    - La struttura del romanzo. Ho trovato uno spreco la divisione dei vari libri. La saga è formata da tantissimi romanzi, addirittura in America sono arrivati a 15, eppure sono brevi e poco corposi. Penso sarebbe stato meglio unirli a due a due, dividendoli in parti. Il primo libro, per esempio, ha solamente 160 pagine, nella mia versione, ed è abbastanza inutile, non succede nulla. Attaccarlo al secondo sarebbe stata una scelta intelligente.

    Alla fine è stata una bella scoperta questa saga, anche se il problema è che non hanno tradotto oltre il quarto libro e non so come fare per recuperare gli altri!

    said on 

  • 4

    4 libri in 1

    Lettura scorrevole, ma la storia, all'inizio, è molto confusa: brevi capitoli su ogni ragazza, uno in fila all'altro, con un cambio continuo di protagonista. Essendo quattro ragazze, ad ogni inizio capitolo dovevo fermarmi per "riassumermi" mentalmente la storia della persona di cui si parlava (q ...continue

    Lettura scorrevole, ma la storia, all'inizio, è molto confusa: brevi capitoli su ogni ragazza, uno in fila all'altro, con un cambio continuo di protagonista. Essendo quattro ragazze, ad ogni inizio capitolo dovevo fermarmi per "riassumermi" mentalmente la storia della persona di cui si parlava (questa è quella che ha la famiglia....., questa è quella che il fratello....): forse si poteva rendere la lettura un po' più semplice, ho impiegato 2 dei 4 libri per associare velocemente la protagonista del capitolo alla relativa storia! La trama è molto coinvolgente, un continuo colpo di scena, appassionante.

    said on 

  • 3

    Il voto sarebbe 3 stelline e mezza, perché non mi è proprio chiaro se mi sia piaciuto tanto o mi abbia schifata XD
    Al di là di questo, la storia è interessante, mi è capitato di vedere alcuni episodi del telefilm (che volevo comunque guardarmi tutto, anche prima di leggere il libro), ma nul ...continue

    Il voto sarebbe 3 stelline e mezza, perché non mi è proprio chiaro se mi sia piaciuto tanto o mi abbia schifata XD
    Al di là di questo, la storia è interessante, mi è capitato di vedere alcuni episodi del telefilm (che volevo comunque guardarmi tutto, anche prima di leggere il libro), ma nulla a che vedere col libro... penso.
    Devo dire che l'ho trovato un po' confusionario e che mi ha delusa dal punto di vista della strutturazione della trama: ci sono state ripetizioni varie volte delle stesse cose...more Il voto sarebbe 3 stelline e mezza, perché non mi è proprio chiaro se mi sia piaciuto tanto o mi abbia schifata XD
    Al di là di questo, la storia è interessante, mi è capitato di vedere alcuni episodi del telefilm (che volevo comunque guardarmi tutto, anche prima di leggere il libro), ma nulla a che vedere col libro... penso.
    Devo dire che l'ho trovato un po' confusionario e che mi ha delusa dal punto di vista della strutturazione della trama: ci sono state ripetizioni varie volte delle stesse cose, come se l'autrice non si ricordasse cos'avesse già scritto; i capitoli, alternati per ogni protagonista, mi hanno destabilizzata, perché spesso dovevo ripensare a dov'eravamo rimasti.
    Al di là di alcune difficoltà, la lettura è stata molto rapida, infatti l'ho finito in pochissimi giorni (sarebbe meglio dire notti, visto che lo leggevo la sera prima di dormire).

    Le protagoniste sono interessanti: ognuna ha i propri problemi e i propri segreti, tutte accomunate da un segreto più grande e da un'amica scomparsa che ha segnato la loro adolescenza.
    Sono dubbiosa su alcuni avvenimenti e sull'età che le quattro hanno, quindi prima di esprimermi su questo punto, mi documenterò un po' di più sulle scuole americane =D

    Intanto spero di leggere presto il seguito...

    said on 

  • 4

    Non pensavo sarei arrivata a dirlo ma il telfilm è nettamente migliore del libro! La storia è molto bella e una volta che inizi a leggere difficilmente riesci a smettere ma il modo in cui è scritto è davvero... deludente. Capisco che è indirizzato ai *giovani* ma lo trovo molto superficiale. E i ...continue

    Non pensavo sarei arrivata a dirlo ma il telfilm è nettamente migliore del libro! La storia è molto bella e una volta che inizi a leggere difficilmente riesci a smettere ma il modo in cui è scritto è davvero... deludente. Capisco che è indirizzato ai *giovani* ma lo trovo molto superficiale. E i personaggi, rispetto a quelli del telefilm, sono molto diversi e poco piacevoli, soprattutto Hanna e Spencer. Ali poi è infinitamente meno "stronza" e perde un pò di fascino secondo me. Sono di parte e do 4 stelle ma ne merita di meno.

    said on 

  • 3

    Pretty Little... MAH!!!

    La serie televisiva che ne è stata tratta è nettamente superiore a questa ca...., ovviamente non leggerò gli altri libri della serie.

    said on