Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Pride of Baghdad

By Brian Vaughan,Niko (ILT),Niko Henrichon

(27)

| Hardcover | 9781401203146

Like Pride of Baghdad ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

From one of America's most acclaimed comics writers a startlingly original look at life on the streets of Baghdad during the Iraq War inspired by true events. In the spring of 2003, a pride of lions escaped from the Baghdad Zoo during an American bom Continue

From one of America's most acclaimed comics writers a startlingly original look at life on the streets of Baghdad during the Iraq War inspired by true events. In the spring of 2003, a pride of lions escaped from the Baghdad Zoo during an American bombing raid. Lost and confused, hungry but finally free, the four lions roamed the decimated streets of Baghdad in a desperate struggle for their lives. In documenting the plight of the lions, Pride of Baghdad raises questions about the true meaning of liberation - can it be given, or is it earned only through self-determination and sacrifice? And in the end, is it truly better to die free than to live life in captivity? Based on a true story, Vaughan and Henrichon have created a unique and heartbreaking window into the nature of life during wartime, illuminating this struggle as only the graphic novel can.

16 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Se l'autore si fosse limitato a raccontare la vicenda dei quattro leoni dello zoo di Baghdad che, fuggiti dalle loro gabbie, si aggiravano per le strade della città ridotta in macerie mentre nell'Iraq invaso infuriavano gli scontri, se avesse usato i ...(continue)

    Se l'autore si fosse limitato a raccontare la vicenda dei quattro leoni dello zoo di Baghdad che, fuggiti dalle loro gabbie, si aggiravano per le strade della città ridotta in macerie mentre nell'Iraq invaso infuriavano gli scontri, se avesse usato i loro occhi innocenti per mostrare l'assurdità della guerra senza cimentarsi in una malriuscita allegoria della condizione umana e degli aspetti più deteriori della nostra natura, forse questa graphic novel mi sarebbe piaciuta di più.

    Is this helpful?

    Mr. Lunastorta said on Jun 17, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La guerra fa schifo, questa non è una novità. La novità sta nei protagonisti della storia, dei leoni chiusi in uno zoo di Baghdad, che scoprono sulla loro pelle gli orrori della guerra e dell'umanità. Non mi è facile parlare di questo volume senza ca ...(continue)

    La guerra fa schifo, questa non è una novità. La novità sta nei protagonisti della storia, dei leoni chiusi in uno zoo di Baghdad, che scoprono sulla loro pelle gli orrori della guerra e dell'umanità. Non mi è facile parlare di questo volume senza cadere nei soliti cliché "la guerra è brutta, gli esseri umani fanno schifo" ma quello che posso dire è che, in questo caso, quattro leoni possono essere più umani degli umani stessi (in alcune situazioni anche troppo).

    Is this helpful?

    Paolone said on Sep 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La Libertad no puede darse. ¡Debe ser Ganada!

    Una conmovedora historia con un final tragico. Los personajes coherentemente humanizados, pero sin olvidar en ningun momento que son leones (esto no es un cuento Disney). Detalles muy enriquecedores y personajes interesantes. Nuevos puntos de vista. ...(continue)

    Una conmovedora historia con un final tragico. Los personajes coherentemente humanizados, pero sin olvidar en ningun momento que son leones (esto no es un cuento Disney). Detalles muy enriquecedores y personajes interesantes. Nuevos puntos de vista. Una fabula muy recomendable a esos amantes del comic de buena calidad que no sea necesariamente una serie interminable y complicada. Basada en hechos reales.

    Is this helpful?

    Señor de Zarco said on Mar 7, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Il punto di vista sulla guerra delle vittime collaterali

    Il senso innato di Libertà e l'orgoglio di una Regina si scontrano con il bisogno di sicurezza ed il ricordo doloroso del passato..

    ..ma tutto questo viene travolto dalla Guerra...

    Potente.

    Is this helpful?

    Giuseppe Pizzimenti said on Jan 30, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mamma mia quanto ho pianto. La scena dell'orizzonte gioca sulla chimica delle emozioni in modo subdolo e forse anche scontato, ma funziona, oh se funziona...

    Is this helpful?

    Jellicle Swan said on Jan 22, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Nell' aprile del 2003 , quattro leoni fuggirono dallo Zoo di Baghdad durante il bombardamento americano in Iraq.

    Ispirata a questi fatti di cronaca, questa graphic novel ci racconta, romanzando, i fatti dal punto di vista degli animali: le due leonesse Noor e Safa, il leone Zill e il cucciolo Ali e della loro breve e malinconica avventura al di fuori dello zoo. ...(continue)

    Ispirata a questi fatti di cronaca, questa graphic novel ci racconta, romanzando, i fatti dal punto di vista degli animali: le due leonesse Noor e Safa, il leone Zill e il cucciolo Ali e della loro breve e malinconica avventura al di fuori dello zoo...Una lettura commovente e intensa, in cui i leoni si interrogano sul vero significato della libertà e su cosa sia meglio: se una vita comoda ma imprigionati in uno Zoo o la precedente vita da animali liberi nella savana, con i suoi pericoli e l' incertezza del futuro.
    L' orgoglio di BaghDad è essenzialmente questo, una riflessione sugli interrogativi più importanti dell' esistenza ma è anche una storia che, grazie alla maestria con cui è narrata e disegnata, ci fa affezionare ai protagonisti, le leonesse, il leone e il cucciolo...ho pianto e sono rimasta con l' amaro in bocca nel leggere la fine di questa storia...che non è un lieto fine.
    I leoni vengono abbattuti dai soldati nel momento in cui si soffermano ad ammirare la bellezza di un tramonto simile a quelli della Savana, dopo aver superato una dura prova...ma un lieto fine è sempre impossibile quando c' è una guerra di mezzo...
    Ed è proprio questa consapevolezza che mi ha colpita come un proiettile, mentre leggevo le ultime pagine...

    Gli animali, stremati per la fame, vennero abbattuti dai soldati statunitensi.

    Ci furono anche molte altre vittime.

    Is this helpful?

    Bibi said on Jan 5, 2010 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection