Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Prima Lezione Di Stilistica

Di

Editore: GLF editori Laterza

3.2
(35)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 158 | Formato: Copertina rigida

Isbn-10: 8842063630 | Isbn-13: 9788842063636 | Data di pubblicazione: 

Genere: Fiction & Literature , Textbook

Ti piace Prima Lezione Di Stilistica?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 3

    Una prima lezione di solito dovrebbe illustrarti il metodo di lavoro, le competenze base. Qui c'è una fitta serie di esempi, molto interessanti ma poco costruttivi.

    Il capitolo 11 è una gran bella impalcatura.

    ha scritto il 

  • 4

    Ottimo esempio di testo introduttivo a una materia vasta e ramificata: Mengaldo passa in veloce rassegna i vari aspetti sotto i quali può essere condotta l'analisi stilistica del testo, fornendo molti esempi tratti di autori ormai classici (come Leo Spitzer) o elaborati da lui stesso; osservo con ...continua

    Ottimo esempio di testo introduttivo a una materia vasta e ramificata: Mengaldo passa in veloce rassegna i vari aspetti sotto i quali può essere condotta l'analisi stilistica del testo, fornendo molti esempi tratti di autori ormai classici (come Leo Spitzer) o elaborati da lui stesso; osservo con piacere che Mengaldo considera, al pari di me, il più bell'incipit d'una commedia italiana quello dei Rusteghi di Goldoni (n.b.: Goldoni nei Rusteghi usa sempre "madre" al posto del veneto "mare"): - Siora madre... - Fia mea. - Deboto xé finìo carneval...

    ha scritto il 

  • 3

    è fatto sufficientemente bene, anche l'atteggiamento di Mengaldo intellettual-strafottente può far sorridere. Il problema è che non dà in realtà mezzi specifici neanche per avere un idea della stilistica. Sono spizzichi e mozzi, calati dall'alto da Mengaldo, che toccano tutti gli argomenti ma non ...continua

    è fatto sufficientemente bene, anche l'atteggiamento di Mengaldo intellettual-strafottente può far sorridere. Il problema è che non dà in realtà mezzi specifici neanche per avere un idea della stilistica. Sono spizzichi e mozzi, calati dall'alto da Mengaldo, che toccano tutti gli argomenti ma non sono chiari su nessuno. Belli gli esempi, ma per fare una cosa fatta bene ce ne voleva la metà e poi far capire un po' meglio.

    ha scritto il 

  • 3

    utile ma troppo dispersivo negli esempi. un esempio è fondamentale per capire ma solo quando è illustrato passo dopo passo. invece, in questo libro mengaldo accumula, elencandoli, troppi elementi.

    ha scritto il